Abarth: le migliori 5 di sempre

Carlo Abarth: pilota, imprenditore, visionario. Nel dopoguerra, 1949, iniziò a collaborare con la storica azienda automobilistica torinese Cisitalia adeguando a questi telai le prime elaborazioni. Quando, poco più tardi, Cisitalia…

7821
Consiglia
5. Abarth 131Quando la 124 Abarth Rally era ormai obsoleta, nacque l’esigenza di crearne un successore: è questo il contesto in cui si fece spazio la 131 Abarth Rally. Fu la dirigenza della Fiat ad assegnare agli ingegneri di casa Abarth il progetto, basato sulla versione a due porte della Fiat 131. Motore da 1.8 litri a 16 valvole, circa 200 cavalli e tanta, tanta cattiveria.zagato5L’articolo prosegue alla pagina successiva >>

Indietro L'articolo continua

Aggiungi un commento