21 Mar 2019 | Aggiornato alle 17:31

Disabili: nessuna agevolazione Iva per chi acquista auto elettriche

A causa di una legge non aggiornata, i disabili non possono richiedere l'Iva agevolata del 4% sulle auto elettriche

14 febbraio 2019 14/02/2019

Una disposizione legislativa non aggiornata ai tempi d’oggi sta creando qualche perplessità e polemiche. Parliamo della legge 104 del 1992 che prevedeva, e prevede, agevolazioni fiscali per le persone disabili in campo di detrazione Iva fino al 4%. Tuttavia il testo della legge dichiara espressamente che l’oggetto delle agevolazioni riguarda l’acquisto di auto nuove o usate a benzina. Sono così escluse le auto elettriche, che nel 2019 sono già divenute una realtà ben presente. La normativa è stata nel tempo leggermente modificata ma mai rivoluzionata in tal senso.

Agevolazioni Iva, introdotte le auto ibride ma non le elettriche

La legge 104 del 1992 agevola tutte le persone soggette a disabilità per quanto riguarda l’acquisto di auto nuove e usate, cosicché esse possano detrarre il 4% Iva e avere altre agevolazioni di tipo fiscale, come ad esempio la possibilità di scomputare dall’Irpef il 19% della spesa sostenuta per l’acquisto, l’esenzione dal bollo auto o ancora l’esenzione dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà. Queste normative però non interessano le auto elettriche, escluse dalla legge del 1992 e mai successivamente inserite nella disposizione legislativa, neppure oggi in cui le auto elettriche sono ben presenti sulle strade di tutto il mondo. Una leggera modifica è stata attuata nel 2018, quando una circolare dell’Agenzia dell’Entrate ha introdotto le auto ibride nel sistema agevolativo per i disabili. Restando però sempre escluse le auto elettriche.

Non sono mancate le possibilità di tutela, ma mai concretizzate

Eppure le occasioni per inserire nel testo legislativo le auto elettriche, e quindi di ampliare le tutele per i disabili, non sono mancate, anzi. Nel 2016 era stata prevista una modifica del disegno di legge di bilancio che prevedeva finalmente anche l’agevolazione fiscale per le auto elettriche. Successivamente, però, l’emendamento venne ritirato e mai reso efficace. Non inserire le auto elettriche all’interno delle agevolazioni per i disabili sembra un’incongruenza priva apparentemente di logica.