Sconti RC auto in arrivo per chi installa la scatola nera Chilometrando
21 Sep 2018 | Aggiornato alle 00:18

Sconti RC auto in arrivo per chi installa la scatola nera

Il dispositivo, che viene fornito in modo gratuito, può essere utile per ricostruire la dinamica in caso di incidente

29 giugno 2018 29/06/2018
scatola nera

Molti di noi hanno spesso la sensazione di trovarsi quasi in una sorta di “Grande Fratello”, ovvero di sentirsi controllati nelle proprie attività quotidiane. Non sempre questo rappresenta un aspetto negativo, ma viene pensato con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza a tutti. Ne è un esempio la sottoscrizione di una RC auto con scatola nera a bordo: lo strumento può essere infatti utile per ricostruire la dinamica in seguito a un incidente o per ritrovare la vettura in caso di furto.

In arrivo novità importanti per l’RC auto

Sottoscrivere l’RC auto è fondamentale non solo per i noti obblighi di legge, ma anche per sentirsi tutelati in caso di incidente. I conducenti hanno ora la possibilità di aderire non solo a una semplice polizza, ma anche di decidere di inserire a bordo la scatola nera. Una formula innovativa, che consentirà anche di usufruire di sconti nel premio a partire dal 10 luglio.

Ma quali sono i vantaggi resi possibili da questo strumento? Il dispositivo è dotato di rilevatore GPS  ed è in grado di registrare in tempo reale numerose informazioni relative alla vettura. Ad esempio, qualora dovesse verificarsi un incidente si ha la possibilità di ricostruire la dinamica con precisione e di evitare di andare incontro a possibili inganni o frodi da parte di chi vuole farla franca negando la propria responsabilità. Si ha inoltre modo di capire dati quali velocità, accelerazione, decelerazione e frenate. Queste indicazioni vengono poi inviate via satellite a un database, in grado di conservarle e di metterle a disposizione, in caso di necessità, alle compagnie.

Sconti RC auto per chi installa la scatola nera (Foto: Sicurauto.it)

I vantaggi non sono finiti qui. La scatola nera viene fornita in comodato d’uso gratuito e senza alcun costo di installazione per l’intestatario. A breve potremo assistere a una crescita nella diffusione di questo device, che diventerebbe obbligatorio con l’introduzione del nuovo bollo europeo.

Come fare in caso di disdetta

Ma come ci si dovrà muovere nel caso in cui si dovesse decidere di non volere più la scatola nera a bordo? La disinstallazione del dispositivo è semplicissima: basta presentarsi in un’officina convenzionata con la compagnia e, in pochi minuti, saranno i tecnici autorizzati ad eliminarla. Anche in questo caso senza costi per l’utente.

Dove viene posizionata la scatola nera in auto (Foto: Sole24ore)

Prima dell’adesione è fondamentale comunque leggere attentamente il contratto che si va a sottoscrivere. L’entità degli sconti è infatti differente non solo a seconda della società, ma anche in base alla zona di residenza.

 

Foto immagine in evidenza: Avvenire.it