Si riprende alla guida, poco dopo lo schianto mortale

Era in diretta su Facebook Yassin Harchi, 31 anni, alla guida della sua Alfa 147 prima di morire schiantandosi contro un palo della luce

875
Consiglia
Era domenica mattina quando Yassin Harchi, 31 anni, che stava viaggiando sulla sua Alfa 147, ha probabilmente perso il controllo dell’auto e si è schiantato contro un palo dell’illuminazione vicino a San Pietro Viminario, in provincia di Padova. Inutili i tentativi di rianimazione dei medici del Suem, l’uomo, originario del Marocco e residente a Bagnoli di Sopra con la famiglia, è spirato sul posto.

La diretta poco prima dello schianto

Ciò che sconvolge è il fatto che quella stessa mattina, poco prima dello schianto mortale, il 31enne si fosse ripreso in una diretta Facebook proprio durante la guida. Nel video, Yassin canta, mostra se stesso mentre ride e fa le smorfie, inquadra il volante, il contachilometri, la radio, la strada davanti a sé. Quello stesso smartphone con cui aveva documentato il suo viaggio in auto, forse per noia, forse per diletto, non è stato trovato dalle autorità che sono intervenute sul luogo dell’incidente. Non si conoscono le ragioni per le quali l’uomo, che pare gestisse un’impresa di pulizie, sia andato fuori strada ma quel video ha sicuramente insospettito gli agenti su una possibile condotta sbagliata alla guida.

Guarda il VIDEO:

Fonte video: Facebook

Aggiungi un commento