Turchia, lega la figlia 13enne fuori dal baule dell'auto: arrestato Chilometrando
21 Nov 2018 | Aggiornato alle 19:38

Turchia, lega la figlia 13enne fuori dal baule dell’auto: arrestato

L'uomo è stato filmato da un altro conducente, che non poteva credere ai suoi occhi

31 agosto 2018 31/08/2018
figlia

Una scena a dir poco inconsueta ma che, a prima vista, sembrava tanto incredibile per quanto fosse assurda. E invece era tutto reale. In Turchia un uomo è infatti arrivato a legare la figlia di soli 13 anni al retro della sua auto trasportandola così per diversi metri. Il motivo che può averlo spinto a compiere un gesto così avventato, mettendo a repentaglio la vita della ragazza, è ancora tutto da chiarire.

Uno scenario davvero sconcertante

In Turchia un uomo è finito in manette per essersi reso protagonista di un comportamento davvero poco sicuro, soprattutto perché commesso ai danni della figlia di soli 13 anni. Il personaggio in questione, la cui identità non è stata resa nota, è infatti arrivato a legare la bambina al retro della sua auto. Come se questo non bastasse, ha  messo in moto la vettura, trasportando la sfortunata per diversi metri.

Non tutto è però andato per il verso giusto, almeno per lui. Un altro automobilista che si trovava in strada in quel momento è riuscito a riprendere l’accaduto e a diffonderlo sui social. Come era facile immaginare, i commenti di sdegno non sono mancati.

Poco plausibile la scusa data dal turco non appena è stato fermato dalle forze dell’ordine: lui, infatti, avrebbe dichiarato che la figlia voleva provare con insistenza quanto peso potesse reggere il portabiciclette