Motociclista a 200 km/h in tangenziale: senza patente e assicurazione, la multa è da capogiro Chilometrando
21 Nov 2018 | Aggiornato alle 20:13

Motociclista a 200 km/h in tangenziale: senza patente e assicurazione, la multa è da capogiro

Davvero pesante la sanzione che è stata inflitta, pari a 6.000 euro: il mezzo è stato messo sotto sequestro

23 agosto 2018 23/08/2018
motociclista

A tutta velocità in tangenziale, e per di più senza patente né assicurazione. Questo quanto fatto da un motociclista 31enne che si trovava in sella alla sua Suzuki Gsx 600, che ha fatto il possibile per sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine. L’episodio è avvenuto pochi giorni fa, giovedì 16 agosto, nei pressi di Torino dove la polizia stradale che opera nel capoluogo piemontese ha seguito il giovane addirittura per 20 chilometri. Una volta raggiunto, la sanzione è stata inevitabile: per il centauro è infatti scattata una multa del valore addirittura di 6.000 euro.

A tutta velocità per sfuggire ai controlli

Patente e assicurazione sono ovviamente fondamentali non solo per obblighi di legge, ma anche per tutelare se stessi e gli altri qualora si dovesse essere coinvolti in un incidente. Di questo era pienamente convinto anche un motocilista 31enne, residente a Leinì, nel Torinese, sorpreso in tangenziale mentre viaggiava a 200 km/h con la sua moto, una Suzuki Gsx 600. Il giovane, infatti, non era in possesso però né della licenza di guida né della polizza e ha così fatto il possibile per non essere fermato dalle forze dell’ordine che gli intimavano l’alt. Il tutto è avvenuto nella notte, senza alcun timore dei pericoli che potevano essere causati a chi stava circolando in quel momento.

L’inseguimento della poliza è avvenuto nella notte (Foto: Torino Today)

L’inseguimento è iniziato a Debouché ed è durato addirittura una ventina di chilometri nella direzione della Milano-Aosta, fino a culminare a Borgaro, nei pressi del capoluogo piemontese, appena fuori dallo svincolo. Nel corso della fuga il centauro aveva però nel frattempo accumulato diverse violazioni del Codice della Strada, che lo hanno portato a subire una multa pari a 6.000 euro. Oltre al conto decisamente salato da pagare anche la beffa: il mezzo è stato messo sotto sequestro proprio per la mancanza di assicurazione.

Un motociclista in strada (Foto: Polizia stradale)