F1, qualifiche: dal Canada Hamilton scatterà in pole, Vettel secondo

Lewis Hamilton conquista la sua 65esima pole position, appaiando Senna e portandosi a tre misure da Schumi. Secondo Vettel, seguito da Bottas e Raikkonen.

Un time-attack incerto e da brividi quello che si è consumato nel Circuito di Montrèal, sull’isola artificiale di Notre-Dame. Alla fine, dopo un Q1 e Q2 che hanno visto prevalere la solita top ten, la spunta la Freccia Argento di Lewis Hamilton. Su una pista particolarmente congeniale all’inglese, il tre volte campione del mondo va a caccia del suo sesto trionfo su suolo canadese, successo che lo porterebbe a tre vittorie consecutive ed in generale ad una misura di distanza da Micheal Schumacher, primo in sette occasioni. Hamilton deve peraltro rifarsi dal brutto settimo posto di Montecarlo, che ha concesso a Vettel di allungare sensibilmente in classifica piloti.


Un buon Vettel

Il ferrarista dal canto suo è riuscito a far sua la seconda piazza, inizialmente alle spalle di Hamilton per soli 4 millesimi, prima che questi migliorasse il suo tempo di tre decimi. Ferrari e Mercedes scatteranno dalla prima fila, sì, ma anche dalla seconda: in terza posizione prenderà il via Bottas, sempre molto veloce durante le qualifiche, che nelle precedenti sessioni sembrava averne di più del compagno di scuderia; quarto, invece, Kimi Raikkonen su Ferrari, il quale non riesce ad andare oltre i sette decimi dal tempo migliore.

Cascata di record

Per i feticisti dei numeri: si tratta della pole numero 65 per “Ginettaccio” Hamilton, appaiando il dato fatto segnare da Ayrton Senna, giungendo ad appena tre quote dal record assoluto di Schumi. Sul circuito eguaglia invece il record di Gilles Villenueve: sempre in tema record è da sottolineare come l’inglese abbia letteralmente frantumato il miglior tempo della pista che apparteneva a Ralf Schumacher, ottenuto nel 2004. L’ordine di partenza sarà dunque il seguente: 1. Hamilton, 2. Vettel, 3. Bottas, 4. Raikkonen, 5. Verstappen, 6. Ricciardo, 7. Massa, 8. Perez, 9. Ocon, 10. Hulkenberg.

Aggiungi un commento