F1, il maltempo si abbatte su Austin: miglioramento difficile Chilometrando
21 Nov 2018 | Aggiornato alle 19:41

F1, il maltempo si abbatte su Austin: miglioramento difficile

Forte calo delle temperature nella città del Texas che ospiterà la gara che potrebbe decretare Hamilton campione

17 ottobre 2018 17/10/2018
Austin

Austin si prepara ad ospitare il Gran Premio degli Stati Uniti di Formula Uno, in programma nel prossimo weekend. L’appuntamento è particolarmente importante ai fini della classifica: Lewis Hamilton potrebbe infatti confermarsi campione del mondo e ottenere il quinto titolo della sua carriera. Il clima nella città a stelle e strisce non è però dei migliori: sin dall’inizio della settimana le temperature sono scese drasticamente e la pioggia non sembra destinata a smettere.

Austin nel segno del maltempo

Si avvicina il momento del primo match point per Lewis Hamilton, che già domenica, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti, potrebbe laurearsi matematicamente campione del mondo. L’atmosfera che attende il britannico e gli altri protagonisti del Circus non sarà però delle migliori.

La settimana in città è infatti iniziata con un brusco calo delle temperature: si è infatti passati dai 32 gradi di domenica ai soli 5 gradi di lunedì, complice un vortice freddo proveniente dal Canada. Come se questo non bastasse, la pioggia è caduta in modo davvero abbondante nelle ultime ore (quasi 5 centimetri, secondo gli ultimi rilievi). I disagi per i residenti non sono mancate: in diverse occasioni la corrente è saltata e ben 2.000 persone sono state costrette a restare al buio all’interno della loro abitazione.

A farne le spese, come è facile immaginare, anche il circuito che nel prossimo weekend ospiterà la gara.

Nessun miglioramento all’orizzonte

Chi si augura di poter assistere a un miglioramento man mano che ci avviciniamo alla gara sembra però destinato a restare deluso. La nuvolosità non sembra infatti destinata a lasciare la città nei prossimi giorni, ma anzi non sono esclusi ulteriori temporali durante il weekend. Difficilmente le temperature potranno superare i 20°C.

Non si tratta comunque di una situazione così insolita nella città USA. L’ultimo precedente risale al 2015 quando, a causa proprio dell’abbondante pioggia, le qualifiche si tennero solo la domenica mattina.

Foto immagine in evidenza: Formula Passion