Ferrari, Domenicali si schiera con Vettel: "Pilota molto forte" Chilometrando
21 Nov 2018 | Aggiornato alle 20:07

Ferrari, Domenicali si schiera con Vettel: “Pilota molto forte”

In questa stagione non sono mancate le critiche ai danni del tedesco, ma l'ex dirigente lo difende

8 novembre 2018 08/11/2018
Domenicali

Il 2018 non può essere del tutto considerato un anno positivo per la Ferrari, ancora una volta costretta a vedere vincere una Mercedes (resta ancora una piccola speranza per il titolo costruttori). Da Monza in poi le Frecce d’Argento hanno però mostrato grande continuità e le “Rosse” non hanno saputo tenere lo stesso passo. Le critiche a Sebastian Vettel, autore di alcune prestazioni poco convincenti negli ultimi mesi, non sono mancate, ma Stefano Domenicali, uno che conosce bene l’ambiente di Maranello, sta dalla parte del tedesco.

In difesa di un campione

Accettare una sconfitta quando si era convinti di avere le carte in regola per ottenere un obiettivo che si insegue da tempo non è mai semplice. Avere la consapevolezza di avere dato il massimo può però aiutare, nonostante la delusione sia inevitabile. Questa può essere la sensazione che si respira attualmente in casa Ferrari, costretta ad accettare di vedere trionfare per l’ennesima volta Lewis Hamilton e la sua Mercedes.

A sole due gare dalla fine della stagione 2018, il team italiano prova comunque a fare il possibile per concludere in maniera degna l’annata. Il titolo costruttori, nonostante un distacco di 55 lunghezze dalle Frecce d’Argento, può essere ancora conquistato, ma serve una grande prestazione nel weekend a San Paolo, in Brasile. Per molti, però, non è tutta colpa della monoposto se Sebastian Vettel non è ancora riuscito a diventare campione del mondo.

Stefano Domenicali ai tempi della Ferrari con Sebastian Vettel (Foto: Ferrari Spa – Ercole Colombo)

C’è chi infatti non si è risparmiato in critiche nei confronti del tedesco in queste settimane. Non manca però chi la pensa diversamente e non si tratta di un personaggio qualunque, bensì di uno che ha frequentato il paddock del “Cavallino” davvero da vicino: Stefano Domenicali. L’attuale dirigente di Lamborghini ha infatti parole al miele nei confronti del pilota: “Vettel è un pilota molto forte che da sempre combatte con tutto se stesso per il titolo mondiale. Fa parte della Ferrari ed è soggetto a una gran pressione, ragion per cui ha bisogno di questa aggressività” – ha detto ai microfoni del quotidiano tedesco Auto Bild.

Lo staff tecnico 2013 della Scuderia Ferrari, con Domenicali secondo da destra (Fonte Shutterstock)

Foto immagine in evidenza: Forbes