Formula Uno, il sogno di Carey: "Avere Mick Schumacher sarebbe speciale" - Chilometrando Chilometrando
15 Aug 2018 | Aggiornato alle 22:43

Formula Uno, il sogno di Carey: “Avere Mick Schumacher sarebbe speciale”

Il boss del Circus sogna di poter vedere un giorno in pista l'erede del sette volte campione del mondo

7 agosto 2018 07/08/2018
mick schumacher

È sempre affascinante vedere un figlio d’arte intraprendere le orme di un papà che è riuscito a collezionare importanti successi. Il confronto tra i due è comunque inevitabile e diventa necessario essere forte e saper reagire con grinta anche alle critiche che possono arrivare. In questa categoria rientra pienamente Mick Schumacher, figlio del grande Michael che ha intrapreso da qualche tempo una carriera in Formula 3. Sono però in tanti a sognare di poterlo vedere presto nel Circus proprio nelle piste dove l’ex ferrarista si è fatto apprezzare.

Un grande esempio da seguire

Quando si è bambini diventa inevitabile pensare di provare a seguire le orme dei propri genitori. A confermarlo era stato Kimi Raikkonen pochi giorni fa, che aveva rivelato la passione per i motori nata nel suo piccolo Robin. Mick Schumacher, figlio del grande Michael, è invece ben più grandicello (ha compiuto 19 anni da qualche mese), ma ha da sempre avuto un amore smisurato per le quattro ruote. L’approdo in Formula 3, dove milita attualmente, è stato quindi più che naturale.

Mick Schumacher trionfa a Spa dove anche papà Michael aveva vinto la prima volta (Foto: Leggo)

Pensare quindi che il giovane possa approdare un giorno non troppo lontano nel Circus dove il papà ha vinto ben sette titoli non può che generare suggestione. Anzi, la prima vittoria ottenuta da Schumacher jr. pochi giorni fa a Spa, circuito dove Schumi trionfò per la prima volta, ha alimentato ulteriormente il desiderio.

Chasey carey, patron della Formula Uno (Foto: Motorionline)

A sognare il debutto di Mick è anche il boss della Formula Uno, Chase Carey: “Sarebbe certamente una grande storia – ha detto ai microfoni della Bild –. Michael Schumacher ha un posto unico nella storia della Formula 1, è e rimarrà un’icona del nostro sport. A parte questo, la nostra volontà è quella di rendere molto più semplice per i giovani piloti più talentuosi la transizione alla F1. E avere Mick in Formula 1 sarebbe di certo speciale. Toccherebbe il cuore dei fan in un modo unico“.

 

Foto immagine in evidenza: Motorsport.com