Il Gran Premio di Monza è salvo: investiti 25 milioni di euro Chilometrando
21 Nov 2018 | Aggiornato alle 20:44

Il Gran Premio di Monza è salvo: investiti 25 milioni di euro

Determinante l'intervento della Regione Lombardia: la gara si terrà fino al 2024

8 novembre 2018 08/11/2018
Monza

La passione per la Formula Uno è condivisa da milioni di italiani che, puntualmente, non vedono l’ora di potersi radunare a Monza, uno degli appuntamenti storici nel Circus. La gara sul circuito italiano è spesso ritenuta come un vero e proprio evento per tutti i sostenitori della Ferrari che desiderano poter assistere da vicino al trionfo di una delle “Rosse”. Negli ultimi anni non tutto è andato per il verso giusto (anche in questa stagione è trionfare è stato Lewis Hamilton), ma c’è stato il rischio concreto che che il Gran Premio potesse essere eliminato in maniera definitiva dal calendario. Fortunatamente l’intervento di Regione Lombardia ha scongiurato questa possibilità.

Una mossa provvidenziale

Anche nelle prossime stagioni la Formula Uno farà tappa a Monza. La Regione Lombardia ha infatti stanziato 25 milioni di euro, cifra inserita all’interno della manovra finanziaria 2019-2021, per garantire continuità a un evento a cui tutti gli appassionati di motori italiani tengono in modo particolare.

Una gara a Monza (Foto: Getty Images)

Il finanziamento nasce con l’obiettivo di favorire il rinnovo della concessione che Regione Lombardia riconosce alla Federazione Sportiva Nazionale Automobile Club d’Italia (Aci), Società Incremento Automobilismo e Sport e SIAS Spa. L’accordo raggiunto prevede che il Gran Premio si corra fino al 2024, ovvero con un contributo pari a 5 milioni di euro l’anno.

Monza rappresenta una priorità

Il calendario del Circus sta subendo un profondo processo di rinnovamento, che vedrà l’introduzione di una gara in Vietnam a partire dal 2020, ma è ancora in corsa la trattativa per consentire alla Formula Uno di fare tappa anche in Olanda. In quesa situazione non si poteva quindi fare il possibile per preservare un appuntamento storico come quello di Monza.

Il calore dei tifosi a Monza (Foto: Sky Sport)

A sottolineare quanto ci tenga anche il Pirellone è Martina Cambiaghi, assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia: “Questo è il primo passo perché la priorità è sicuramente quella di batterci per rinnovare il contratto e continuare a mantenere a Monza, fino al 2024, il più importante appuntamento sportivo internazionale che si svolge nel nostro Paese. L’impianto di Monza è un patrimonio che va oltre il capoluogo brianzolo e la Brianza, rappresenta un valore per tutto il territorio lombardo ed è giusto voler garantire al Gran Premio un orizzonte futuro certo e stabile. Con questo provvedimento Regione Lombardia mette un punto fermo determinante sul quello che sarà il futuro del ‘tempio della velocità”.

Foto immagine in evidenza: Luca Bruno/AFP/Getty Images