21 Mar 2019 | Aggiornato alle 17:31

Formula1 al via, da Vettel ad Hamilton ecco le parole dei protagonisti

Manca poco al via della stagione di Formula1, in attesa di mettere le ruote in pista i piloti si sono ritrovati in conferenza stampa

14 marzo 2019 14/03/2019

La stagione motoristica è finalmente iniziata con il GP del Qatar della MotoGP, mentre domenica toccherà alla F1 aprire i battenti. Il paddock è stato recentemente scosso dalla scomparsa di Charlie Whiting, e solo lo spegnimento del semaforo per la prima gara renderà un reale tributo allo storico direttore di gara. I temi di interesse per la prima gara, che si disputerà in Australia, certamente non mancano; dopo un inverno di test caratterizzato dai buoni propositi della Ferrari e dall’incertezza legata all’effettiva competitività della Mercedes. Al consueto appuntamento in conferenza stampa, i top rider, da Sebastian Vettel a Lewis Hamilton, hanno ufficialmente aperto il primo week-end di gara.

Sebastian Vettel scalpita: “Siamo tutti prede e cacciatori”

La stagione 2018 del campione tedesco della Ferrari è stata condizionata da alcuni errori che hanno fatto storcere il naso ai tifosi della rossa. All’inizio del nuovo campionato, però, l’umore nel box del 4 volte campione del mondo è più che mai alto: I test sono andati bene e sono ottimista. Siamo più prepararti e penso si possa solo migliorare. All’inizio della stagione c’è un po’ di nervosismo perché dobbiamo capire dove siamo. C’è passione nel team e vogliamo esprimerla con le nostre vittorie. Ma il percorso è lungo e possono accadere tante cose. C’è una bella atmosfera attorno al team e cercheremo di portarla fino in fondo. Ora siamo tutti prede e cacciatori ma spero presto di essere preda perché vorrà dire che saremo davanti”.

Credits: Pagina Facebook Scuderia Ferrari

Lewis Hamilton è pronto a dar battaglia: “Il team ha delle persone grandiose”

I test di Lewis Hamilton e della sua Mercedes sono sembrati buoni, ma avvolti in un alone di incertezza, che presumibilmente troverà una risposta definitiva al termine della prima gara. Il campione del mondo è comunque carico in vista della nuova stagione: “Non credo sia difficile interpretarci dopo i test, penso sia chiaro. Non ci siamo persi in sciocchezze perché avevamo da lavorare. Il team ha delle persone grandiose e l’energia che c’è è fonte d’ispirazione. Toto Wolff ha caricato tutti, vediamo persone appassionate. Come tutti, dopo i test, facciamo le nostre analisi cercando di essere attenti a ciò che si è fatto. Macchina nuova, pezzi aggiornati. Sarà interessante capire la situazione di tutti. La stagione è lunga e non credo sia particolarmente importante mettere il timbro sulle prime gare. Più importante è chiudere le gare e portare a casa il maggior punti possibile di punti”.

Da Verstappen a Ricciardo e Kubica, tanto talento al via della nuova stagione

Anche Max Verstappen si presenta al via della nuova stagione con le migliori intenzioni, ai microfoni della conferenza stampa si mostra enigmatico e concentrato: “Sono contento dei test,  del lavoro e anche di come il motore si è integrato col telaio. Qui a Melbourne capiremo meglio a che punto siamo. Motore Honda? Siamo tutti motivati, ottimisti e concentrati sul lavoro”.

C’è grande attesa anche per il debutto di Daniel Ricciardo a bordo della Renault, il pilota australiano è conscio delle difficoltà che, almeno all’inizio, dovrà affrontare:Tante cose sono cambiate, è stato un pre-campionato molto vivace. Ho fatto anche una corsa promozionale con Max e abbiamo avuto modo di chiacchierare un po’, ma ora si torna in macchina per capire gli equilibri del Mondiale. A che punto siamo? Nella seconda settimana di test abbiamo avuto risposte incoraggianti, ma non sappiamo valutare la nostra posizione rispetto ai primi tre team”.

Dalla griglia di partenza del GP inaugurale scatterà anche Robert Kubica, un gradito ritorno nel mondo della F1: “Sono emozionato, è passato tanto tempo dalla mia ultima gara. Devo cercare di essere pronto. Non abbiamo avuto un inizio perfetto e tante cose sono da verificare”.

Credits: Pagina Facebook Mercedes Motorsport

Fonte immagine in evidenza: Profilo Twitter Sky Sport F1