23 Apr 2019 | Aggiornato alle 12:43

Lorenzo risponde ad Espargaró: “Battere Marquez non è impossibile”

Non è un inverno pre-campionato tranquillo per Jorge Lorenzo, lo spagnolo risponde allo scetticismo di un suo collega e connazionale

31 gennaio 2019 31/01/2019

La stagione è ormai alle porte, nella giornata di venerdì 1 febbraio scenderanno in pista a Sepang, i collaudatori delle varie squadre del Motomondiale, che lasceranno poi spazio ai piloti circa una settimana dopo. A questi fondamentali test mancherà Jorge Lorenzo, reduce da un brutto infortunio. Il primo approccio con la nuova moto è un momento importante per Lorenzo, che dovrà però attendere il secondo test, previsto in Qatar verso fine febbraio. Da quando il 5 volte iridato ha firmato con la casa di Tokyo, aleggia un certo scetticismo in merito alla possibilità concreta che il maiorchino riesca a battere il compagno di squadra, Marc Marquez. A tal proposito lo stesso Lorenzo ha recentemente risposto alle considerazioni di Aleix Espargaró.

Lorenzo replica al connazionale: “Nulla è impossibile”

La sfida che Jorge Lorenzo ha raccolto è tra le più difficili e affascinanti degli ultimi anni. Il passaggio in Honda comporta da un lato il connubio con una moto storicamente veloce e affidabile come la Honda, dall’altro però significa scontrarsi con il pilota più forte del momento, Marc MarquezAleix Espargaró, attualmente pilota Aprilia, ha mostrato ai microfoni di Sky Sport tutto il suo scetticismo verso la possibilità che Lorenzo possa battere Marc Marquez e porre fine al suo dominio tecnico: “Sono entrambi fortissimi, ma secondo me Marquez è a un livello superiore. La Honda è casa sua e lui ha contribuito a creare quella moto, sarà impossibile batterlo con quella”. Le parole del pilota Aprilia hanno inevitabilmente causato la reazione di Lorenzo, che affidandosi ad un post su Twitter ha risposto: “Nulla è impossibile”.

Jorge Lorenzo cita Mohammed Alì

Recentemente era stato Max Biaggi ha dare una sua opinione sul potenziale valore di Lorenzo in sella alla sua nuova moto, la Honda. In molti hanno espresso scetticismo sulle possibilità del maiorchino di battere con la sua stessa moto il 7 volte iridato, Marc Marquez. Come già era successo con Danilo Petrucci, Lorenzo si è affidato ai social per replicare. Questa volta, per ribattere ad Aleix Espargaró, Lorenzo cita Mohammed Alì: “Impossibile è solo una parola pronunciata da piccoli uomini che trovano più facile vivere nel mondo che gli è stato dato, piuttosto che cercare di cambiarlo. Impossibile non è un dato di fatto, è un’opinione… Impossibile non è una regola, è una sfida… Impossibile non è uguale per tutti… Impossibile non è per sempre”. La sfida è stata lanciata da più parti, la parola adesso, passa alla pista.

Credits: Pagina Facebook Aleix Espargaro