Ennesimo lutto per la MotoGP: addio a Marco Guidetti

Un anno da dimenticare per il MotoMondiale. Un altro lutto si abbatte sulla MotoGP, quello di Marco Guidetti, storico fotografo e amico dei piloti

Un anno da dimenticare per il MotoMondiale. Un altro lutto si abbatte sulla MotoGP, quello di Marco Guidetti, storico fotografo e amico dei piloti, spentosi nella notte tra giovedì 10 e venerdì 11 all’ospedale di Bologna.

Il professionista era molto apprezzato e faceva parte dell’ambiente motoristico dal 1987. Pare che Guidetti, 52 anni, fosse stato colto da un malore al ritorno dalla trasferta in Repubblica Ceca. Subito ricoverato all’oftalmico bolognese, si è aggravato in seguito. La notizia del decesso del decano ha sconvolto il Red Bull Ring dove si sta svolgendo l’undicesimo appuntamento di stagione. Sul profilo Twitter della MotoGP è subito stato pubblicato un post: “Il paddock di MotoGP è triste nel venire a conoscenza della morte del fotografo Marco Guidetti, il nostro pensiero va a sua moglie Barbara e ai suoi figli, Matteo e Davide“.






Marco Guidetti, che lascia moglie e due figli, era una presenza fissa ormai da anni nel Circus, dopo aver seguito le orme del padre Vinicio, e aver unito la passione per la fotografia a quella per le moto. In sala stampa, questa mattina, alla notizia di questo nuovo, tremendo (una sola settimana è trascorsa dalla morte di Angel Nieto) lutto c’è stato un lungo silenzio rotto solo da un applauso scrosciante e tutto dedicato al professionista, collega, amico.





Aggiungi un commento