Marquez, parole dolci per Zarco: "Potrà essere forte come Dovizioso" Chilometrando
22 Oct 2018 | Aggiornato alle 08:44

Marquez, parole dolci per Zarco: “Potrà essere forte come Dovizioso”

Il campione del mondo ritiene che il francese possa lottare per il titolo già in questa stagione

11 maggio 2018 11/05/2018
Zarco

Johann Zarco è stato uno dei protagonisti dei test che si sono svolti a Jerez de la Frontera, subito dopo la gara vinta da Marc Marquez. Il francese, in sella alla sua Yamaha Tech3, è infatti riuscito a ottenere il miglior tempo e ha così smentito chi riteneva che  la moto giapponese non fosse sufficientemente competitiva. A complimentarsi con il 27enne per il risultato raggiunto c’è stato anche un personaggio d’eccezione, il campione del mondo, che prevede per lui un futuro ad alti livelli.

Un importante attestato di stima

In pista quando si gareggia per un obiettivo comune la lealtà non dovrebbe mai mancare, anche se in alcune occasioni (spesso anche per ruggini legate al passato) possono emergere alcune discussioni. In quest’ultima categoria rientrano certamente Valentino Rossi e Marc Marquez, i cui animi si sono aizzati nuovamente dopo il contatto ravvicinato in Argentina.

Quando si ha la possibilità di ricevere un complimento da parte di un collega questo non fa che acquisire un significato ancora più importante. Johann Zarco non può quindi che essere felice per le belle parole che il campione del mondo ha deciso di spendere nei suoi confronti. Lo spagnolo, infatti, a sorpresa, lo ritiene addirittura un avversario temibile per la lotta per il titolo: “Sono passate solo poche gare e dobbiamo vedere cosa succederà – ha detto ai microfoni di Crash.net -. Oltre Dovizioso che sarà sempre competitivo bisognerà tenere d’occhio il mio compagno di squadra, anche se adesso è un po’ attardato in classifica. Anche i piloti ufficiali Yamaha potranno migliorare. Valentino è molto forte. Viñales è molto veloce, ma adesso il pilota che ha fatto il miglior lavoro tra i corridori Yamaha è stato Zarco“.

Johann Zarco nei test di jerez dove è stato il più veloce (Foto Cattagni)

Una perdita importante per la Yamaha

Zarco nella prossima stagione avrebbe potuto essere compagno di squadra di Marquez, ma ha poi deciso di rifiutare l’offerta presentata dalla Honda per accettare la corte della KTM. In attesa di buttarsi nella sua nuova avventura il centauro della Tech3 è pienamente concentrato sulle gare che lo attendono dove potrà dare ulteriore conferma delle sue doti.

Lo spagnolo arriva addirittura ad azzardare un paragone importante: “Da un punto di vista neutrale riconosco che Yamaha ha perso un grande pilota. Durante le gare europee vedremo come sarà lo scenario, ma credo che Zarco potrà essere forte come Dovizioso in questa stagione“.

 

Foto immagine in evidenza: LAT Images