24 Feb 2019 | Aggiornato alle 00:42

Max Biaggi parla dell’amico Lorenzo: “Sarà dura, ma Jorge ce la farà”

Jorge Lorenzo è pronto per affrontare la sua prima stagione in Honda, non sarà facile ambientarsi subito, ma Max Biaggi crede nel talento dell'amico

25 gennaio 2019 25/01/2019

Una nuova sfida attende Jorge Lorenzo, che dopo aver lasciato la Ducati in seguito a due stagioni ricche di pochi alti e tanti bassi, ha accettato l’avventura in Honda. Si apre così la terza fase di carriera per il 5 volte campione del mondo, che dopo aver corso per la Yamaha e per la casa di Borgo Panigale, è pronto adesso a raccogliere una nuova sfida. Le insidie saranno rappresentate non solo dalla bravura e dal carisma del compagno di squadra, Marc Marquez, ma anche dalle aspettative che il talento maiorchino porta con sé. Non sarà facile adattarsi subito alla moto di Tokyo, soprattutto in virtù del recente infortunio. Tuttavia, Max Biaggi, da sempre amico ed estimatore di Jorge Lorenzo crede fortemente nel valore dell’amico.

Biaggi ricorda il suo passato in Honda: “Anche io mi infortunai prima dei test, come Jorge”

La presentazione della nuova moto ha ufficialmente proiettato Jorge Lorenzo nelle vesti di pilota ufficiale della casa di Tokyo. Non sarà facile adattare lo stile di guida dello spagnolo, dolce e lineare, alle caratteristiche della moto, sviluppata ormai da anni in base alle esigenze di Marc Marquez. Max Biaggi, da sempre amico di Lorenzo, ricorda, ai microfoni di GPOne, il suo trascorso in Honda, trovando molte analogie tra la sua esperienza e la nuova avventura del maiorchino: “Jorge mi ha chiamato per informarmi e l’operazione è la scelta giusta. Io ho una certa esperienza in proposito. Mi ruppi lo scafoide della mano sinistra all’inizio della carriera quando correvo in sport production e, non operandomi, ne soffrii a lungo. E anch’io, proprio alla vigilia dei test di Sepang, proprio mentre mi accingevo a debuttare con il team Repsol Honda, il mio sogno, mi feci male. Molto”.

Credits: Pagina Facebook di Max Biaggi

Max Biaggi è sicuro: “Un peccato saltare i test di Sepang ma Jorge è uno tosto”

Il recente infortunio impedirà a Jorge Lorenzo di salire in sella per i primi test della stagione, un momento fondamentale per iniziare al meglio il campionato. Soprattutto per chi, come Lorenzo, deve conoscere la nuova moto. Secondo Max Biaggi, tuttavia, il maiorchino non impiegherà molto tempo per trovare il bandolo della matassa: “Jorge salterà i primi test in Malesia. Un peccato perché avrebbe avuto bisogno non solo di conoscere meglio la moto, che è nuova per lui, ma anche di affiatarsi con la squadra, anch’essa nuova. La prima gara in Qatar per lui sarà difficile, sia per i postumi dell’infortunio, sia per il fatto che è a casa di Marquez. Ma Jorge è uno tosto, ce la farà“.

Credits: Pagina Facebook di Max Biaggi. Max Biaggi nella sua esperienza con Honda nel 2005