21 Mar 2019 | Aggiornato alle 18:05

Si rinnova la Ducati Pramac: livrea ideata con Lamborghini

A guidare le moto saranno Francesco Bagnaia e il confermato Jack Miller

28 febbraio 2019 28/02/2019

La Ducati Pramac è pronta per una nuova era con due piloti che puntano a distinguersi come Francesco Bagnaia e Jack Miller. In vista della partenza delle gare ufficiali niente è stato lasciato al caso, a partire dalla livrea che gli uomini di Borgo Panigale hanno progettato in collaborazione con il Centro Stile Lamborghini per arrivare a una moto che punta a stupire anche nell’estetica. L’alleanza tra le due realtà tutte italiane ha avuto il via in occasione della gara del Mugello, ma ora diventa ancora più forte.

In pista con un nuovo stile

Avere una moto in grado di competere è certamente importante, praticamente indispensabile, ma l’occhio di addetti ai lavori e appassionati si è fatto sempre più critico ed è da qui che nasce l’esigenza di curare ogni dettaglio. La Ducati Pramac sembra avere recepito appieno questo messaggio ed è arrivata così a progettare la livrea della nuova moto con una realtà che in fatto di design ha davvero poco da invidiare alla concorrenza: il Centro Stile Lamborghini.

È Mitja Borket, responsabile del Centro Stile, a sspiegare quali siano stati i motivi ispiratori del progetto: “Ho unito il DNA Lamborghini con la passione che ispira il lavoro di questo team. La livrea è stata pensata a partire dalle forme a Y che hanno ispirato i fari di alcune Lamborghini, come la Miura. L’obiettivo era quello di rendere dinamica la livrea” – ha detto in occasione della presentazione della moto, avvenuta negli studi di Sky Sport.

Ambizioni da coltivare

Le ambizioni, in vista dell’annata che sta per prendere il via, non mancano. A sottolinearlo è Paolo Campinoti, il team principal: “L’anno scorso abbiamo ottenuto un grande risultato con il titolo di ‘Best Independent Team’. Con la conferma di Jack Miller, che avrà a disposizione la Ducati ufficiale, e il grande talento del campione del mondo della Moto2, Francesco Bagnaia, nel 2019 puntiamo a confermarci a livelli molto importanti e avere le fantastiche livree del Centro Stile Lamborghini è per noi un grande orgoglio”.

Ducati Pramac
Francesco Bagnaia e Jack Miller con la nuova Pramac (Foto: Twitter)

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il team manager, Francesco Guidotti: “Sta per cominciare una delle stagioni più elettrizzanti per il nostro team: Jack e Pecco hanno dimostrato nei test di avere tutte le carte in regola per ottenere risultati importanti e il nostro compito sarà di lavorare al massimo per metterli nelle condizioni di poterci regalare grandi soddisfazioni“.

 

 

Foto immagine in evidenza: Facebook