24 Apr 2019 | Aggiornato alle 10:14

Rossi trionfa al Monza Rally Show: è il suo settimo sigillo

Ormai da quattro anni consecutivi il "Dottore" sale sul gradino più alto del podio nella manifestazione

10 dicembre 2018 10/12/2018
Rossi

La stagione 2018 del Motomondiale è ormai stata messa alle spalle con un nuovo successo di Marc Marquez, ma per Valentino Rossi non è ancora tempo di pensare alle vacanze. Il pesarese ha infatti affrontato l’ennesima sfida, il Monza Rally Show, dove ha dimostrato di non avere niente da invidiare ai colleghi più giovani. È stato lui infatti a piazzarsi davanti a tutti ottenendo il suo settimo sigillo nella manifestazione, il quarto consecutivo. Il trionfo arriva a pochi giorni di distanza da quello alla 100 Km dei Campioni.

Una vittoria da campione

Riuscire a restare competitivi, ma soprattutto essere concentrati e con la voglia di fare bene a quasi 40 anni non è certamente semplice, ma Valentino Rossi sembra essere in grado di dimostrare come questo sia davvero possibile. Pur essendo reduce da una stagione in MotoGp che gli ha regalato poche fortune, il pesarese non ha ancora voglia di dedicarsi alle vacanze dove ora avrà una dolce compagnia, la fidanzata Francesca Sofia Novello, con cui ha da poco festeggiato il primo anno d’amore.

Valentino Rossi in pista al Monza Rally Show (Foto: Instagram)

Il “Dottore” ha deciso di prendere parte a un evento che per lui è un appuntamento fisso in questo periodo, il Monza Rally Show. Il weekend è infatti denso di soddisfazioni: nelle nove Prove Speciali hanno conquistato sempre il miglior crono. Subito dopo di lui Suninen, seguito dai fratelli Roberto e Luca Brivio in terza posizione e Alessio Salucci in quarta. Non del tutto negativa anche la prova del nove volte campione del mondo Tony Cairoli, che si è piazzato al quinto posto.

Il numero 46 è ormai un vero e proprio veterano della manifestazione, che ha già vinto per ben sette volte, di cui le ultime quattro consecutive. La presenza del pilota di Tavullia non è però servita ad aumentare il seguito degli appassionati all’evento: gli organizzatori hanno infatti annunciato cambiamenti a partire dalla prossima edizione con la presenza di un maggior numero di rallysti.

Valentino Rossi in pista durante la seconda notte del rally di Monza (Foto: Instagram)

La polemica non è mancata

Nonostante la soddisfazione per la vittoria di Vale, non è mancata qualche critica rivolta direttamente al nove volte iridato e non solo. Nelle prime quattro posizioni si sono infatti piazzati piloti alla guida di Ford Fiesta WRC Plus, vetture che sembrano essere superiori rispetto alle tradizionali WRC, sia per la potenza (80 CV in più) sia per l’aerodinamica.

 

Foto immagine in evidenza: Twitter