Formula 3, Mick Schumacher resta per un'altra stagione in Prema Chilometrando
19 Oct 2018 | Aggiornato alle 23:52

Formula 3, Mick Schumacher resta per un’altra stagione in Prema

Il tedesco e il team puntano a migliorare il risultato ottenuto nel 2017

13 febbraio 2018 13/02/2018
Mick Schumacher

A poche settimane dalla partenza della nuova stagione Mick Schumacher ha preso un’importante decisione per il suo futuro: anche nel 2018 correrà in Formula 3 con la Prema Powertrain. Il figlio dell’ex ferrarista non ha mai nascosto di voler arrivare un giorno nel Circus per provare a ripercorrere le orme del celebre papà, ma per ora preferisce progredire in modo graduale. L’obiettivo è di migliorare rispetto al risultato ottenuto nel 2017.

Una conferma importante

Anche nella nuova stagione, ormai alle porte, Mick Schumacher gareggerà con la Prema Powertrain in Formula 3. La scelta è dettata dalla volontà di crescere in modo graduale e di migliorare il risultato ottenuto nel 2017, in cui è stato il terzo miglior rookie ma dodicesimo nella classifica finale.

Al volante della Prema il giovane tedesco ha già disputato due annate in Formula 2 con prestazioni piuttosto positive: è stato infatti vice-campione sia in Germania che in Italia nel 2016.

Mick Schumacher al volante della sua Prema (Foto: Motorsport.com)

Una scelta che soddisfa entrambe le parti

La decisione di Mick e Prema di proseguire ancora insieme per un’altra stagione rappresenta sicuramente la scelta migliore. Il 18enne avrà così la possibilità di crescere ulteriormente in un ambiente che conosce bene e senza troppe pressioni. La scuderia, invece, vuole cercare di fare il possibile per valorizzare il suo talento.

“La competizione in Formula 3 è tosta e serrata, quindi lottare a questo livello ti fa crescere ha detto Schumacher jr. -. È per questo che non vedo l’ora di correre in questa categoria per un’altra stagione. Il fatto di poter continuare a lavorare con una squadra professionale come la Prema non può che aiutarmi ad andare avanti. Il team è fantastico e sono convinto che insieme potremo vivere dei momenti emozionanti. Il mio obiettivo è quello di progredire e lottare al vertice con i migliori“.

Altrettanto soddisfatto è il team principal René Rosin: “Siamo felici ed orgogliosi di avere di nuovo Mick con noi nel 2018. L’anno scorso ha affrontato la stagione di debutto dimostrando grande personalità ed un enorme potenziale, quindi ci aspettiamo che lui faccia un ulteriore passo avanti in questa stagione“.

 

Foto immagine in evidenza: Getty Images