Una nuova avventura per Fisichella: guiderà la Ferrari nel WEC Chilometrando
15 Aug 2018 | Aggiornato alle 22:38

Una nuova avventura per Fisichella: guiderà la Ferrari nel WEC

Il pilota romano torna a quattro anni di distanza dalla sua ultima esperienza, ma per la prima volta sarà in classe GTE-Am

8 febbraio 2018 08/02/2018
Fisichella

Un richiamo irresistibile. Per chi è abituato a competere ad alti livelli nel motorsport restare lontano dai circuiti è quasi impossibile. Ne sa qualcosa Giancarlo Fisichella, che a distanza di quasi dieci anni dal suo addio alla Formula Uno, ha deciso di mettersi alla prova con una nuova esperienza. L’ex pilota si appresta infatti a gareggiare nel WEC nella superstagione 2018-2019 al volante di una Ferrari 488-GTE della Spirit of Race.

Un ritorno in grande stile

Nel 2009 Giancarlo Fisichella ha posto fine alla sua carriera in Formula Uno dove è riuscito a vincere tre gare. La sua passione per i motori gli ha impedito però di restare lontano dalle piste e lo ha spinto a dedicarsi al World Endurance Championship (WEC). Un’esperienza sicuramente differente rispetto a quella svolta per anni, ma che gli ha dato la possibilità di guidare nuovamente una Ferrari, ma questa volta in versione Gran Turismo.

A distanza di quattro anni dalla sua ultima gara, il pilota romano ha deciso di rimettersi in gioco in questo interessante campionato. L’ex ferrarista guiderà quindi una Ferrari 488 GTE della Spirit of Race, ma questa volta in classe GTE-Am. A condividere con lui questa emozionante avventura ci saranno il connazionale Francesco Castellacci  e Thomas Flohr, lo scorso anno trionfatori al Fuji.

Giancarlo Fisichella al volante della Ferrari nel WEC (Foto: Automoto.it)

Tanta voglia di fare bene

Fisichella è pronto a raccogliere questa ennesima sfida e si augura di poter dare il massimo in pista: “Sono davvero entusiasta di unirmi a Thomas, Francesco ed all’intera famiglia della Spirit of Race – ha dichiarato -. Il WEC è uno dei campionati più avvincenti e competitivi al mondo e non vedo l’ora di iniziare una stagione che spero possa essere di successo per tutta la squadra“.

Anche Francesco Castellacci, che condividerà con il “Fisico” quest’esperienza non ha nascosto il suo entusiasmo: “È un vero privilegio. Giancarlo è un’icona del motorsport“.

 

Foto immagine in evidenza: Motorsport.com