I piloti più indisciplinati della F1

La classifica dei piloti più pasticcioni della Formula Uno, quelli che ogni domenica rischiano la "patente" sui GP di tutto il mondo.

26
Consiglia
Criticata, polemizzata, dibattuta e alla fine revisionata dagli stessi vertici. Che ci piaccia o meno – e soprattutto che piaccia o meno ai piloti – la Superlicenza FIA è ormai una realtà solida ed affermata. Questo documento, una vera e propria patente di lusso, è ottenibile vincendo oppure ottenendo risultati significativi in categorie minori: F2, F3, GP2, IndyCar, GP3 e così via.In seguito ad alcuni problemi sorti dopo l’ingaggio dell’allora diciassettenne Max Verstappen da parte della Toro Rosso, il sistema è stato pesantemente modificato, sebbene il contenuto rimanga lo stesso.Ogniqualvolta i commissari di gara devono infliggere una penalità ad un pilota, questi possono liberamente detrarre punti alla Superlicenza. Quando si accumulano 12 punti, il pilota viene automaticamente estromesso all’evento successivo. I punti di penalità svaniscono un anno dopo la loro assegnazione. Al momento nessun pilota è stato in grado di toccare la fatidica quota 12: qualcuno di loro però ci è andato incredibilmente vicino. Vediamo, allora, quali sono i campioni più indisciplinati sotto questo punto di vista.L’articolo prosegue alla pagina successiva >>

L'articolo continua

Aggiungi un commento