Tragico incidente alla Targa Florio, due morti

Durante la storica gara di rally Targa Florio, pare che il pilota Mauro Amendolia sia finito fuori strada travolgendo Giuseppe Laganà. Grave la figlia.

Il mondo del rally è in lutto per il terribile incidente che si è verificato intorno alle 12.30 a Isnello (PA) in località Piano Torre durante la prova speciale numero 3 “Piano Battaglia1” della Targa Florio. Mauro Amendolia, pilota di 53 anni era alla guida della sua Mini Cooper (team Messina-Racing) quando, da ciò che sappiamo finora, improvvisamente ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada. Nella traiettoria, la vettura ha investito inoltre il commissario di gara Giuseppe Laganà, 56 anni.

Il pilota e il commissario sono deceduti mentre gravi sono le condizioni della figlia del pilota, la 27enne Gemma Amendolia, che faceva da navigatore al papà. La ragazza è stata portata d’urgenza all’ospedale di Petralia Sottana dove i medici hanno rilevato un grave trauma cranico. La storica gara, valida come terza prova del Campionato Italiano Rally, è stata annullata.

Le cause dell’incidente non sono ancora state rese note ma sembra che il fondo sconnesso e bagnato dal nevischio di questa mattina siano stati fatali.

14681733_10209543551939438_684678127046807777_n

Il pilota deceduto Mauro Amendolia e la figlia Gemma uniti dalla grande passione per i motori (foto Facebook)



Aggiungi un commento