24 Apr 2019 | Aggiornato alle 10:22

Raikkonen dice addio alla Ferrari

Per il finlandese Kimi Raikkonen l'addio al Circus è ancora prematuro: ha firmato un biennale con la Sauber

11 settembre 2018 11/09/2018
Raikkonnen

Ormai da qualche tempo sembravano non esserci molti dubbi sul futuro di Kimi Raikkonen alla Ferrari, ma ora ci ha pensato il team principal Maurizio Arrivabene a dare ogni conferma: il rapporto tra il finlandese e la scuderia di Maranello terminerà alla fine della stagione. L’addio di “Iceman”, il veterano attuale del Circus, non può che fare sensazione: è stato lui infatti, ormai nel lontano 2007, l’ultimo a conquistare un titolo Mondiale sulla “Rossa”. Il successore non è stato ancora ufficializzato, ma anche su questo la scelta appare scontata: ad affiancare Vettel sarà quasi certamente il 20enne Charles Leclerc, oggi alla Sauber.

La fine di un’era

Dare l’addio a qualcuno che ha segnato pagine di storia per una scuderia non è mai semplice. E non potrebbe essere altrimenti per Kimi Raikkonen, che si appresta a salutare la Ferrari a fine stagione. La scuderia di Maranello ha voluto ufficializzare la separazione dal suo ultimo campione del mondo con un comunicato firmato da Maurizio Arrivabene.

La Scuderia Ferrari comunica che, alla fine della stagione 2018, Kimi Raikkonen lascerà il suo ruolo attuale. Durante questi anni, Kimi ha dato alla squadra un contributo fondamentale, sia in qualità di pilota, sia per le sue doti umane. Il suo ruolo è stato decisivo per la crescita del team e, al tempo stesso, è sempre stato un grande uomo-squadra. In qualità di campione del mondo, rimarrà sempre nella storia e nella famiglia della Scuderia. Per tutto questo lo ringraziamo e auguriamo a lui e alla sua famiglia un futuro pieno di soddisfazioni“.

Kimi, pur avendo quasi 39 anni, non ha comunque intenzione di lasciare il Circus. È lui stesso a rivelare, attraverso il suo profilo Instagram, di avere raggiunto un accordo biennale con l’Alfa Romeo-Sauber.

Il nome del successore è già scritto

Non sembrano esserci grandi dubbi anche su chi sarà pronto a raccogliere il testimone di Raikkonen in Ferrari. A breve dovrebbe infatti essere ufficializzato l’arrivo di Charles Leclerc, uno dei preferiti di Sergio Marchionne e già da tempo nell’Academy della Ferrari.

Charles Leclerc sarebbe il successore designato di Kimi Raikkonnen (Foto: Autosport.com)

Il monegasco, pur essendo giovanissimo, ha già conquistato un titolo in Formula 3 e in Formula 2. Già in questa annata ha la possibilità di testare il motore del “Cavallino” nella sua esperienza alla Alfa Romeo-Sauber. Avere come compagno di squadra uno come Sebastian Vettel potrà inoltre servirgli per crescere ulteriormente.

 

Foto immagine in evidenza: Autosport.com