suv in campagna

A pochi mesi dall’inizio del nuovo anno è possibile trarre un bilancio del 2019 che ci siamo da poco lasciati alle spalle e avere una graduatoria di quali siano i 10 modelli di auto più vendute in Italia. La classifica non rivela solo le caratteristiche delle auto e il motivo per i consumatori le abbiano scelte, ma dà anche un’indicazione su come sta cambiando il mercato dell’automotive.

Nei mesi passati si è registrato anche un cambiamento importante nelle preferenze relative al tipo di alimentazione della vettura.

Sono sempre di più gli utenti che puntano su una macchina a benzina, mentre si è riscontrato una diminuzione rilevante nei mezzi diesel.

Importante da rilevare anche l’aumento delle vendite dei veicoli ibridi, a conferma di come la diffidenza che si registrava fino a qualche tempo fa sta lentamente scomparendo, fino a registrare un 6% del mercato.

Rilevanti anche le scelte relative ai segmenti: più di un’auto su tre vendute in Italia è un Suv.

Scopriamo quindi insieme i 10 modelli di auto più venduti nel 2019.

1. Fiat Panda

Pur avendo alle spalle una storia lunga quasi 40 anni (il suo arrivo sul mercato risale al 1980, ma il suo artefice, Giorgetto Giugiaro aveva iniziato a lavorarci nel 1976), la Panda non sembra risentire del passare del tempo, ma anzi può essere considerata appieno uno dei modelli di maggiore successo di casa Fiat. Dopo tre generazioni, è difficile riuscire a eguagliare i suoi risultati di vendita grazie agli otto milioni di esemplari prodotti.

Solo nel 2019 sono stati 138 milioni gli automobilisti che hanno deciso di acquistarla. Numeri di questo tipo confermano la city car come l’auto più amata dagli italiani per il settimo anno consecutivo. Ma nell’anno che è da poco passato ci si è addirittura superati: più di 11.600 unità/mese vendute, numeri pari a più del doppio rispetto alla vettura che occupa il secondo gradino del podio.

Tra i motivi che spingono gli utenti ad apprezzarla ci sono le caratteristiche che non sono mai mutate nel corso del tempo nonostante il restyling: facilità di guida e capacità di destreggiarsi abilmente nel traffico, perfetta per i giovani, ma anche per le donne e per gli uomini che vogliono una macchina funzionale e compatta. Non manca nemmeno una versione a metano, che risponde alle esigenze di chi guarda all’ambiente.

Foto: Instagram @Fiat_it

2. Lancia Ypsilon

Al secondo posto troviamo un modello, che ha registrato un miglioramento di due posizioni rispetto all’anno precedente, la Lancia Ypsilon, il modello di traino della casa automobilistica italiana. Proprio in questo anno da poco iniziata la vettura festeggia il suo primo quarto di secolo dall’arrivo sul mercato: i rinnovamenti sul piano estetico e funzionale non sono mancati nel corso degli anni, ma l’eleganza, le dimensioni compatte e i materiali di pregio per un modello della sua categoria restano i motivi principali del suo successo.

Ma per cercare di soddisfare una platea che diventa sempre più esigente, questa city car si distingue anche per l’elevato numero di personalizzazioni offerte dall’azienda. Ad apprezzarla è soprattutto il pubblico femminile, ma non solo: nel 2019 sono 58.759 le unità vendute, vicine alle 5.000 unità al mese.

Foto: Instagram @lanciaauto

3. Dacia Duster

Nella graduatoria non mancano le sorprese: l’ultimo gradito del podio è occupato da una vettura non italiana, a conferma di come lo scetticismo che si respirava fino a due-tre decenni fa nei confronti dei modelli prodotti dalle case automolistiche estere sia ormai un ricordo. Sono infatti altri i fattori che finiscono per condizionare la fase di acquisto.

Al terzo posto troviamo così la Dacia Duster, una delle vetture più apprezzate tra quelle del brand rumeno, nato per chi punta su una vettura low cost ma senza dover rinunciare all’efficienza. A confermare il riscontro in crescita dell’azienda sono i numeri più recenti: un incremento del +40% e una quota di mercato del 4,2%. Non è quindi un caso che la Duster sia il Suv più venduto nella nostra Penisola. Questa è inoltre l’auto più venduta nel mercato GPL e prima auto straniera più venduta, a quota 43.701 unità nel 2019.

Dacia Duster
Foto: Instagram @Dacia_Italia

4. Fiat 500X

Subito dopo il podio troviamo il crossover più venduto di casa Fiat, un modello che è andato a colmare una lacuna in un segmento che l’azienda italiana aveva prima parzialmente trascurato. A differenza dell’anno precedente si è registrata una lieve flessione sul mercato (due posizioni in meno), ma più apprezzato della Renegade, che si rivolge alla stessa quota di clienti.

I motivi del riscontro positivo sono comunque importanti e tutt’altro che trascurabili: tanto spazio a disposizione a bordo, che la rendono ideale per viaggiare in compagnia di tutta la famiglia, ma senza avere dimensioni troppo ingombranti, aspetto che finisce per renderla adatta anche a destreggiarsi nel traffico cittadino. Ma senza dimenticare il bagagliaio ampio, idoneo anche per chi si appresta a partire per un breve periodo di vacanza.

Foto: Instagram @Fiat

5. Renault Clio

Quinto posto in graduatoria per la Renault Clio, ma risultato che non può essere considerato comunque del tutto positivo per la city car prodotta dalla casa automobilistica francese. Nel 2018, infatti, la vettura si trovava subito sotto al podio ed era l’auto estera più venduta nel nostro Paese, riscontro che vantava da ben cinque anni consecutivi.

La quinta generazione la colloca tra le vetture appartenenti al segmento B, con un’estetica totalmente rinnovata rispetto alla versione precedente e una dotazione di serie di tutto rispetto, comprendente anche diversi sistemi di assistenza alla guida che aumentano il livello di sicurezza di chi si trova a bordo. Nel 2019 sono state 41.792 le unità vendute , con possibilità di scegliere tra benzina, diesel, GPL o metano.

Foto: Instagram @Renault_Italia

6. Jeep Renegade

In vetta al lato destro della top ten troviamo questo modello nato grazie all’alleanza tra Jeep e FCA, arrivato a quota 41.683 esemplari venduti in Italia nel 2019. Nel corso degli anni questo modello ha dimostrato di essere apprezzato sia dagli uomini sia dalle donne grazie alle dimensioni compatte, ma senza rinunciare all’efficienza e a emissioni più ridotte grazie alla fase di rinnovamento che ha riguardato anche i motori.

Foto: Instagram @Jeep

7. Citroen C3

Uno dei modelli che resiste sul mercato tra quelli delle casa automobilistica francese, scelto da chi è alla ricerca di una vettura appartenente al segmento B, adatta alla guida in città, ma con un design rimodernato recentemente e che la distingue rispetto alla concorrenza. Sul mercato è arrivata da poco la terza generazione, che si caratterizza per un design più deciso, a differenza delle linee tonde delle prime due versioni. Il trend di vendita del 2019 è arrivato a quota 3.550 unità vendute/mese, vicino alle 40 mila immatricolazioni nel corso dell’anno.

Foto: Instagram @Citroen

8. Volkswagen T-Roc

Pur avendo fatto il suo esordio sul mercato recentemente, il riscontro degli italiani nei confronti di questo modello è più che positivo. Solo nel 2019 sono state 39.600 le immatricolazioni: a indirizzare la scelta non è stata certamente solo l’estetica, ma anche lo spazio a bordo, oltre a tecnologie e livello di connettività al pari anche di modelli più costosi. Apprezzabile anche l’ampiezza del bagagliaio, che vanta una capacità compresa tra i 445 e i 1290 litri.

Foto: Instagram @Volkswagen

9. Toyota Yaris

La city car della casa automobilistica giapponese è giunta alla sua quarta generazione, ma la capacità di rinnovarsi nei confronti del tempo è stata apprezzata dal pubblico italiano. Tra le novità c’è il lancio della versione ibrida, oltre a un rinnovamento del design che l’ha resa pià grintosa e con un’abilità migliorata. Gli incentivi per ibride ed elettriche hanno certamente favorito chi ricercava una vettura compatta ma allo stess tempo moderna. Il trend di vendita a fine 2019 è stato pari a 3.200 unità/mese.

Foto: Instagram @Toyota_Italia

10. Jeep Compass

Non mancano le sorprese a chiusura della top ten, dove troviamo il crossover sportivo di casa Jeep, che si caratterizza per tecnologia, motori e dispositivi ai vertici della categoria, che la rendono adatta a viaggiare in modo agevole in ogni condizione, anche su superfici impervie. Comfort, versalità e praticità sono stati gli elementi di forza sin dal suo arrivo sul mercato: solo nel 2019 sono stati 35.568 i modelli consegnati in Italia.

Foto: Instagram @Jeep_italia

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook!