comprare-auto-usata

Molte volte cambiare la propria auto non è un capriccio ma una necessità, magari perché la famiglia si è allargata e si ha la necessità di qualche posto in più in macchina, oppure perché si ha un nuovo lavoro ed è necessaria una nuova macchina per percorrere tratte importanti. Ovviamente questo non significa che è necessario acquistare per forza una macchina nuova, oggi infatti è possibile fare dei veri e propri affari anche con un ottimo usato.

Privato o Concessionario, dove conviene acquistare la macchina usata

Questa domanda sicuramente se la sono posta tutti coloro che hanno intenzione di acquistare una macchina usata. Prima di dare una risposta secca al quesito è sempre bene considerare i pro e i contro. Comprare un veicolo usato direttamente dal privato ha un evidente vantaggio economico, quasi sempre infatti i prezzi sono più bassi rispetto a quelle delle concessionarie.

Tuttavia, chi può garantire che quella macchina corrisponda effettivamente alla descrizione fatta dal venditore? Ovviamente nessuno. Acquistare una macchina dal concessionario, specie se aderisce al sistema usato garantito, è sicuramente più sicuro. La legge infatti obbliga tutte le concessionarie a fornire una garanzia di durata annuale dal momento della consegna del veicolo. Vien da sé quindi che chi ha intenzione di andare sul sicuro deve rivolgersi ad una concessionaria specializzata nella vendita di veicoli usati. Oggigiorno è piuttosto semplice trovarne una, sono sempre di più i professionisti specializzati in questo settore, è possibile infatti trovare auto usate Roma, Napoli, Milano e in ogni altra città d’Italia.

Cosa considerare quando si acquista una macchina usata

Per evitare di commettere errori, quando si ha intenzione di acquistare una macchina usata è sempre bene tenere in considerazione alcuni aspetti. È fondamentale infatti considerare le reali esigenze, è sconsigliabile acquistare un potente fuoristrada per girare in città, oppure una utilitaria per percorrere lunghe tratte quotidianamente. Un altro aspetto importante è fissare un budget, in questo modo infatti è possibile velocizzare la ricerca del veicolo, specialmente se si ha intenzione di utilizzare i siti internet delle concessionarie.

Alimentazione veicolo

Un ulteriore parametro da prendere in considerazione è il tipo di alimentazione del veicolo, sul mercato infatti esistono macchine a metano, benzina, ibride, GPL, diesel ecc. In base alle proprie esigenze e alle proprie abitudini è possibile perfezionare la ricerca del veicolo, se si ha intenzione di acquistare una macchina a benzina super prestante è inutile perdere tempo nella categoria dedicata ai veicoli a metano.

Il chilometraggio

Ovviamente anche il chilometraggio incide in modo notevole nella scelta del veicolo, se si ha intenzione di acquistare un veicolo da un privato è consigliabile non limitarsi alla lettura del contachilometri. Questo infatti può essere adulterato ed indicare un valore che non corrisponde alla verità. Se invece si ha intenzione di acquistare il veicolo direttamente in una concessionaria professionale, questi rischi crollano.

Il chilometraggio (se veritiero) è un dato fondamentale perché permette di comprendere lo stato di usura del veicolo, è ovvio che una macchina che ha percorso 300 mila o 400 mila chilometri ha un motore nettamente più consumato rispetto alla macchina che ne ha percorsi solo 50 mila.