Dieselgate, multa record alla Volkswagen in Canada

volkswagen

Si aggiunge un altro tassello allo scandalo passato alle cronache con il nome di Dieselgate: la Volkswagen è stata condannata dal Canada al pagamento di una pesantissima multa per aver violato le norme sulle emissioni.

La condanna di Volkswagen in Canada

La Volkswagen dovrà pagare una multa pari a 134,5 milioni di euro, corrispondenti a 196,5 milioni di dollari canadesi. Come spiega Reuters, la condanna è arrivata ieri. La Volkswagen ha ammesso la sua colpevolezza dopo che erano state mosse contro il colosso dell’automotive circa 60 accuse di violazione delle leggi canadesi a tutela dell’ambiente e di aver fornito informazioni ingannevoli.

La casa automobilistica aveva anche ammesso di aver usato un software illegale per superare i test sull’inquinamento negli Stati Uniti.

La multa ambientale più alta mai imposta in Canada

La triste vicenda del Dieselgate si accompagna a un triste primato. Come riporta Reuters, il pubblico ministero canadese Tom Lemon si è così espresso sulla multa che dovrà pagare Volkswagen in Canada: “È una multa senza precedenti in Canada. È 26 volte maggiore alla più alta multa federale ambientale mai imposta“.

Il pm ha anche spiegato che la condanna a Volkswagen rappresenta una decisione “al servizio dell’interesse pubblico“. Dal canto suo, la Volkswagen ha commentato con queste parole: “La decisione riconosce le ampie misure adottate da Volkswagen per sistemare le cose in Canada.

(…) Il pagamento da parte della società verrà utilizzato per sostenere progetti ambientali a livello nazionale e nelle province di tutto il Paese“.

Pubblicità

Potrebbe interessarti