A tutti è già capitato di vedere la propria auto, o di altri, perdere qualche goccia d’olio. Finché ci si limita a sporadici pois nerastri è un conto ma la cosa comincia a farsi grave quando l’olio del motore si spande sui pavimenti del garage di casa in grosse quantità. Anche se si tenta di arginare i danni con della carta assorbente, i segni del “passaggio” dell’olio sono resistenti all’acqua e sapone.

Cercheremo allora di capire quali metodi utilizzare per smacchiare al meglio, utilizzando prodotti che probabilmente mai avreste utilizzato e prodotti specifici per questo utilizzo.

0037

I prodotti specifici

Basterebbe recarsi presso un comune negozio di ferramenta per trovare diversi prodotti specifici per questo utilizzo. Volendo citarne qualcuno, ottimi prodotti sono quelli distribuiti da Marbec, Arexons e MP Treatment. Leggete in qualsiasi caso e sempre le istruzioni: l’utilizzo potrebbe variare da prodotto a prodotto.

Le trovate spesso poste sul retro della confezione e prendete le dovute precauzioni di sicurezza.

I metodi alternativi

Non ci credereste mai ma come primo metodo vi consigliamo la comune Coca Cola. Di questa bevanda sono infatti note le capacità sgrassanti e la qualità di essere anche un potente antiruggine. Basterebbe infatti versare la Coca Cola abbondantemente sulla macchia d’olio e poi utilizzare uno straccio. Meglio ancora una spazzola abbastanza rigida: sfregate la superficie per far sparire completamente la macchia.

Ulteriori metodi sono rappresentati da due prodotti altrettanto facilmente reperibili: acqua ragia e benzina. L’acqua ragia è chiaramente uno sgrassante molto potente. Abbondate nell’utilizzo, attendete almeno un’ora e spazzolate velocemente e con forza aiutandovi magari con acqua bollente. Stessa cosa vale per la benzina. L’ultima speranza può essere riposta in una potente idropulitrice da utilizzare direttamente sulla macchia.

La prossima volta che trafficate col motore però munitevi ad esempio di scatoloni da aprire nei punti giusti per preservare il pavimento ed evitare il resto. Infine, se il problema persiste è necessario condurre la macchina dal meccanico per controllare la causa di eventuali perdite.