pneumatici-invernali-come-farli-durare-di-piu

Utilizzare gli pneumatici invernali durante il periodo più freddo dell’anno è importante non solo per non andare incontro alle sanzioni previste, ma soprattutto per viaggiare in sicurezza quando c’è rischio che si formi il ghiaccio sulla strada. Per garantire una durata maggiore degli pneumatici invernali e aumentare quindi il livello di affidabilità una volta che ci si mette al volante ci sono diverse soluzioni.

Pneumatici invernali: farli durare di più è possibile

Una delle attenzioni più importanti per permettere agli pneumatici invernali di durare più a lungo è il controllo della pressione.

Questa, infatti, diminuisce in base al calare della temperatura esterna. Ogni dubbio in merito al modello che si sta utilizzando può essere chiarito verificando le indicazioni presenti sul libretto di istruzioni della propria vettura. Per avere un dato il più possibile preciso la misurazione deve essere effettuata prima di partire per ogni viaggio lungo.

Un’ulteriore verifica dovrebbe poi riguardare il battistrada residuo sulle scanalature principali. Un battistrada con spessore di 1,6 mm o minore determina una perdita di aderenza importante e rende la sostituzione necessaria. Anche lo stile di guida svolge comunque un ruolo determinante: l’ideale sarebbe mantenere un’andatura costante ed evitare brusche frenate.

Occhio alla conservazione

Un altro aspetto che merita di non essere trascurato se si desidera davvero che gli pneumatici invernali possano durare più a lungo riguarda un’attenzione particolare a come vengono mantenuti quando non vengono utilizzati. Infatti possono essere usati anche per più di una stagione.

Una volta concluso il loro periodo di sfruttamento annuale, sarebbe opportuno poterli conservare in un luogo buio in cui la temperatura non subisce troppi sbalzi. A volte, però, anche una gomma che non sembra particolarmente usurata può avere qualche anno di vita alle spalle. Proprio per questo sarebbe consigliabile verificare la data di produzione, che può essere individuata sui lati. In questa posizione sono presenti quattro cifre: le prime due indicano la settimana, mentre le ultime due l’anno. In genere sarebbe consigliabile non superare le sei stagioni invernali.

Leggi anche:

Guidare sulla neve: ecco alcuni consigli utili per affrontare il gelo

Cambio degli pneumatici: è allarme, un automobilista su tre non sa quando deve effettuarlo