Ecco le leggi più strane e insolite che regolano la guida degli automobilisti nel mondo

Multa

Ogni paese ha regole stradali diverse. Quando si viaggia infatti è anche necessario adattarsi alle normative locali. Ci sono però alcuni stati che tra le regole per gli automobilisti ne presentano alcune piuttosto insolite e strambe. Se ne possono trovare alcune che sembrano inutili e superflue, altre addirittura inverosimili. Ma vediamo le tre normative di guida più strane che vi faranno rimanere a bocca aperta.

Australia: attenti alla quantità di patate che trasportate nel vostro veicolo

In Australia esiste una legge chiamata Marketing Act of Potatoes. Questa legge è stata approvata nel 1946 e ha istituito il divieto di trasportare oltre 110 libbre di patate, corrispondenti a circa 50 kg, a tutti coloro che non fanno parte della Potato Marketing Corporation.

Per stimare il peso delle patate secondo la legge non è nemmeno necessaria una bilancia infatti a quanto stabilito “basta uno sguardo” da parte del poliziotto che sta controllando per capirlo. Sembra che chi ha infranto la legge, soprattutto durante gli anni 40, sia stato punito con delle multe piuttosto salate anche se di fatto non c’è prova che queste multe siano effettivamente state rilasciate.

Russia: avere la macchina sporca può costarvi caro

Fate attenzione alla pulizia della vostra vettura se vi trovate in Russia perché potrete rischiare una multa salata.

In realtà questa legge è stata creata per incentivare a mantenere leggibili e pulite le targhe delle le proprie automobili. A causa delle estreme condizioni meteorologiche russe, infatti, le targhe delle auto si sporcano facilmente. Tuttavia, questa misura ha suscitato delle polemiche poiché sono i funzionari del traffico a stabilire in modo soggettivo il grado di pulizia dell’auto e la leggibilità della targa. In realtà spesso gli agenti puniscono anche persone che vengono trovate ad avere il proprio veicolo sporco, non solo con la targa illeggibile. Per questo motivo alcune emittenti radiofoniche hanno iniziato a ricordare spesso ai conducenti i loro diritti.

Minnesota, USA: ai gorilla è riservato il sedile anteriore

Sembra irreale eppure è così. Se decidete di andare in Minnesota dovete ricordarvi che i gorilla si possono sedere solamente nella parte anteriore, lato passeggero, della vostra automobile. Dimenticatevi quindi di poter far sedere il vostro gorilla, con cui ovviamente avete deciso di visitare il Midwest degli Stati Uniti, nei sedili posteriori del veicolo. Pare strano ma è stabilito dalla legge. In questo vostro ipotetico viaggio dovete però tenere a mente anche un’altra cosa: non potete guidare su Lake Street con un’auto rossa.

Advertisement

Potrebbe interessarti