jody scheckter

Lutto nella Formula Uno e nella famiglia del campione del mondo ed ex pilota Ferrari Jody Scheckter che ha perso sua figlia Ila di 21 anni, lo scorso 21 ottobre. Non sono ancora del tutto chiare che le cause della morte della giovanissima ma pare si sia trattato di un probabile decesso per “overdose accidentale.

La battaglia di Ila Scheckter contro il cancro

Ila Scheckter aveva appena 21 anni e, stando a quanto comunicato dai suoi genitori al giornale britannico Daily Mail, avrebbe dovuto iniziare il giorno successivo alla sua morte le cure necessarie per combattere la sua dipendenza dalle sostanze stupefacenti.

Era la quinta di sei figli dell’ex pilota Ferrari e campione del mondo Jody Scheckter. La giovanissima Ila aveva combattuto contro un cancro al cervello diagnosticatole 2 anni fa e a causa del quale aveva dovuto sottoporsi a diversi interventi chirurgici. Negli ultimi mesi, aveva sviluppato una forma di epilessia e, come comunicato dalla famiglia alla testata giornalistica britannica, “che le ha causato un ansia estrema e il terrore delle convulsioni“. Queste le parole dei genitori di Ila distrutti dal dolore: “Ha perso la sua battaglia contro la dipendenza nel tentativo di rendersi insensibile alla paura e alle sensazioni che l’hanno sopraffatta“.

I festeggiamenti per i 40 anni dalla vittoria del padre al Gp di Monza

Settimane fa, Jody Scheckter e tutta la sua famiglia, compresa la figlia scomparsa, si erano recati al circuito di Monza per festeggiare il 40esimo anniversario dalla vittoria dell’ex pilota Ferrari al Gp d’Italia.

Quell’occasione era stata l’ultima in cui la giovane Ila aveva trascorso del tempo con la sua famiglia, come hanno rivelato i suoi genitori. Il pilota Jody Scheckter e sua moglie hanno poi chiesto che venga rispettata la loro privacy, in modo da poter vivere il proprio dolore in pace.

Foto in alto: Instagram Clare Scheckter