Manuel Bortuzzo incontra Valentino Rossi: "Chi ci ferma a noi due?"

Si sono visti al Ranch di Tavullia Valentino Rossi e Manuel Bortuzzo, il nuotatore rimasto paralizzato dopo essere stato colpito da un proiettile a Roma nella notte tra il 2 e il 3 febbraio scorso. Il giovane è inarrestabile e ha già ricominciato ad allenarsi in piscina. Prossimo obiettivo? Le olimpiadi. Nel frattempo, ha incontrato un indubbio grande talento nostrano, ospite speciale al Ranch in cui il Dottore e i suoi allievi si allenano sulle due ruote.

Valentino Rossi e Manuel Bortuzzo al Ranch

A testimonianza del loro incontro, il post del ragazzo sul suo profilo Instagram. Uno scatto, con i due abbracciati, e la didascalia, a dir poco eloquente.

E chi ci ferma più a noi due?” scrive il nuotatore facendo riferimento all’inarrestabilità che li accomuna. Valentino Rossi è infatti giunto ai 40 anni, e continua a correre, riuscendo a posizionarsi bene in pista, gareggiando contro piloti molto più giovani e prestanti di lui.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

E chi ci ferma più a noi due? @valeyellow46 ? @camilss

Un post condiviso da Manuelmateo (@manuelmateo_) in data:

Valentino Rossi, allenamento con l’Academy pre-Silverstone

Anche Rossi ha pubblicato sul suo profilo alcuni scatti che rappresentano il training di sabato scorso in compagnia dell’Academy. Ora il pilota di Tavullia deve concentrarsi sulla prossima gara, quella di Silverstone, prevista per questo weekend. L’anno scorso la gara in Inghilterra era saltata, causa maltempo e condizioni pericolose della pista, e aveva diviso l’opinione pubblica ma anche quella motoristica. Nonostante la “figuraccia” del 2018 Silverstone è rimasta in calendario (dopo un rinnovamento dell’asfalto!).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Saturday training at the MotoRanch with the @vr46ridersacademyofficial È stato bello passare un po’ di tempo con @manuelmateo_ (pic4)? @camilss

Un post condiviso da valeyellow46 (@valeyellow46) in data: