Hamilton coronavirus

Il campione di Formula 1 Lewis Hamilton ha voluto condividere sui sui canali social un aggiornamento sulle sue condizioni di salute, che destavano ultimamente un po’ di preoccupazione tra i suoi fan.

La pandemia del Coronavirus non ha risparmiato neanche il mondo della Formula 1. Dopo il rinvio del gran premio inaugurale del Campionato 2020, che era previsto a Melbourne per il 15 marzo per un caso accertato in scuderia McLaren, e di altre gare, l’attenzione di era spostata sul campione 2019 Hamilton..

Lo sportivo è entrato in contatto durante una cena con due soggetti, risultati poi positivi al tampone: Sophie Trudeau, moglie del primo ministro canadese, e l’attore britannico Idris Elba. Adesso il campione ha deciso di rassicurare tutti.

Il post di Hamilton

Ci sono state alcune speculazioni sul mio stato di salute, dopo che sono stato a un evento con due persone, che in seguito sono state sottoposte a test e sono risultate positive al Coronavirus“. Comincia così il post di Hamilton sul suo profilo Twitter, per fare chiarezza sulle sue condizioni.Volevo dirvi che sto bene, che mi sento in forma e che mi alleno due volte al giorno. Non ho sintomi e sono passati 17 giorni da quando ho visto Sophie e Idris“.

Quindi una rassicurazione per tutti i suoi followers è arrivata dal profilo del pilota che ha dato inoltre delle chiarificazioni sulla proceduta da lui seguita: “Ho parlato con il mio medico e ha verificato due volte se necessitassi di fare un test, ma la verità è che i tamponi sono in numero limitato e ci sono persone che ne hanno bisogno più di me“.

Quindi Hamilton non è stato sottoposto a tampone, ma ha rispettato l’isolamento preventivo: “Quello che ho fatto in queste ultime settimane è stare isolato, da quando le prove sono state cancellate lo scorso venerdì e mantenere la distanza dalle persone“.

Hamilton esorta tutti a mettere in atto le buona pratiche anti-Coronavirus

Hamilton ha inoltre utilizzato i suoi canali social per ribadire la gravità della situazione in atto, ribadendo la necessità di non recarsi nei bar o in altri luoghi pubblici ed esprimendo la sua vicinanza e la sua preghiera per la sua famiglia e non solo: “Prego per la salute della mia famiglia tutti i giorni e anche per la salute di voi là fuori. Prego per quelli che lavorano nei supermercati, i corrieri” e ancora “i dottori e gli infermieri che mettono la loro salute a rischio per aiutare gli altri“.

Hamilton coronavirus

Il campione ha voluto ricordare più volte a tutti le cose essenziali da fare, anche creando un video-tutorial sul lavaggio delle mani. “Mantenere il più possibile le distanze sociali, isolarsi se necessario e lavarsi le mani regolarmente con acqua e sapone per almeno 20 secondi“.

Foto in alto: Instagram Lewis Hamilton