mclaren coronavirus

In questo clima di emergenza mondiale, dovuto alla pandemia del Coronavirus, che porta con sé molte preoccupazione e situazioni complicate da risolvere, arriva una buona notizia dalla Formula 1.

Il team principal della scuderia Andreas Seidl e il CEO Zak Brown hanno resto noto che, i componenti del team che sono rimasti in isolamento in Australia stanno bene e presto faranno ritorno a casa.

Tra di loro anche il primo soggetto positivo al Coronavirus nel mondo della Formula 1, le cui condizioni sono adesso buone.

Il contagio era stato scoperto pochi giorni prima del Gran Premio di Melbourne, poi annullato, proprio in seguito al ritiro del team McLaren.

Andreas Seidl annuncia il ritorno del team McLaren dall’Australia

Tutti i membri del team, che sono stati sottoposti a test come precauzione, sono risultati negativi, il che è una notizia fantastica“. Il team principal della McLaren ha dato così la buona notizia sullo stato di salute dei membri del team sottoposti a isolamento in Australia, aggiungendo poi delle informazioni riguardo l’unica persona risultata fin da subito contagiata: “La persona che si è dimostrata positiva si sente bene e non vediamo l’ora di dare il benvenuto a tutti nel Regno Unito questa settimana“.

Seidl ha poi parlato della stagione che verrà, con la pausa estiva anticipata a marzo e aprile e un’estate piena di sport: “l’opportunità di riprogrammare le gare rimandate da agosto ed offrire ai fan una spettacolare estate di gare“.

Le dichiarazioni di Zak Brown

Il CEO della McLaren ha voluto sottolineare le priorità del team ricordando ciò che è accaduto a Melbourne: “Proteggere il benessere del nostro team è sempre la priorità numero uno e ancora “ed è per questo che abbiamo informato la Formula 1 e la FIA del nostro ritiro poco dopo aver sentito giovedì sera che un membro del team si era dimostrato positivo“.

Zak Brown ha anche rinnovato il pieno supporto della McLaren alla Fia, in questo momento difficile: “Supportiamo la decisione di posticipare le gare di apertura della stagione… Insieme alla FIA, alla Formula 1 e agli altri team, abbiamo proposto una serie di idee che aiutano a proteggere lo sport che tutti amiamo“.

Parole di ringraziamento per i partner e i tifosi e attestazione di stima anche per tutti i membri del team Mclaren: “Andreas e io vorremmo cogliere l’occasione per ringraziare tutti gli uomini e le donne che lavorano duramente nella squadra per la loro determinazione e impegno in questo momento difficile”.