cancellato gp australia

La pandemia dovuta al Covid-19 ha costretto gli organizzatori delle grandi competizioni sportive, internazionali e non, a stravolgere calendari e procedure sportive. Anche la Formula Uno ha dovuto affrontare non pochi cambiamenti in seguito al diffondersi del Coronavirus.

Già il calendario della stagione del 2020 aveva subito pesanti modifiche e la riduzione delle gare disputate. Ma, anche l’attuale campionato del 2021, non è esente da cambiamenti. Difatti, il primo Gran Premio programmato, quello dell’Australia, non è stato disputato e la stagione è stata inaugurata in Bahrain.

La competizione australiana è stata, in prima battuta, spostata a novembre, ma adesso il Gran Premio dell’Australia è stato del tutto cancellato, come comunicato nel sito ufficiale della competizione.

Cancellato il GP dell’Australia, nuovo cambiamento nel calendario di Formula Uno

Il campionato di Formula Uno del 2021 sta regalando grandi emozioni. Max Verstappen è leader della classifica dei piloti e Lewis Hamilton sta vivendo delle difficoltà, dopo anni di predominio.

La stagione è però ancora lunga, visti i 23 Gran Premi preventivati e inseriti in calendario.

Tra questi, era stato calendarizzato anche il Gran Premio dell’Australia, che però, adesso, è stato cancellato: “Il Gran Premio d’Australia non si svolgerà nel 2021“. Gli organizzatori hanno annunciato la cancellazione della competizione australiana per le restrizioni dovute al Covid-19. La pandemia aveva già costretto lo staff organizzativo allo spostamento di questa tappa da marzo a novembre.

Cancellato il GP dell’Australia, come verrà sostituito?

Il Gran Premo d’Australia era la corsa n.21 del calendario di Formula Uno del 2021. La gara si sarebbe dovuta disputare tra il 19 e il 21 novembre prossimo, ma adesso questo weekend di competizione è rimasto libero. Gli organizzatori della Formula Uno intendono mantenere le 23 gare in programma, trovando un valido circuito sostitutivo a quello australiano.

Tra le varie ipotesi c’è una doppia tappa negli Stati Uniti, ma anche un raddoppio della gara in Bahrain, vista la vicinanza di altre competizioni in quest’area geografia.

Leggi anche:

FCA in prima linea contro il Covid-19: prodotte 100 milioni di mascherine

Covid: l’Autodromo di Monza si trasforma in un check point clinico

F1, 2021: calendario confermato con due date italiane ad aprile e settembre

Foto in alto: Pixabay