la renault di ricciardo dopo l'impatto nelle libere 2 del gp d'austria

Il miglior tempo della seconda sessione di prove libere del Gp di Stiria al Red Bull Ring è di Max Verstappen, il suo ottimo risultato potrebbe valergli la pole position in gara se le qualifiche domani salteranno a causa dell’allerta meteo annunciata nelle scorse ore.

Mad Max al comando delle libere, le Ferrari non centrano l’obiettivo

È di Max Verstappen il miglior tempo nelle prove libere 2 di oggi, Mad Max è seguito da un Valtteri Bottas che si conferma una risorsa fondamentale per la Mercedes, soprattutto perché il compagno di team, il campione del mondo in carica Lewis Hamilton, si piazza “solo” sesto.

Ottimo risultato per le due Racing Point: Perez chiude il podio delle libere, seguito da Stroll. Il nuovo ingaggio per il 2021 della Ferrari, Carlos Sainz, si è invece piazzato quinto.

La Ferrari non eccelle, infatti, Charles Leclerc si piazza solo nono nella classifica del miglior tempo delle libere, mentre Sebastian Vettel è in fondo, sedicesimo.

Albon – che fa scattare una bandiera gialla a pochi minuti dalla fine della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Stiria – e Norris si piazzano rispettivamente al settimo e all’ottavo posto, mentre è Ocon a chiudere le prime 10 posizioni.

Paura per Ricciardo

Paura per Daniel Ricciardo che fa scattare la bandiera rossa dopo essere finito contro le barriere. Il pilota australiano non è riuscito a controllare la monoposto in velocità e, quando è sceso dall’auto dopo l’impatto, ha lamentato dolori al fianco sinistro. Per fortuna, dopo essere stato visitato dai medici, il pilota ora sta bene e per i dottori può tranquillamente gareggiare nel weekend.

I risultati della seconda sessione di prove libere del Gp di Stiria al Red Bull Ring svoltesi oggi potrebbero designare la griglia di partenza domenica, se domani dovessero saltare le qualifiche a causa del maltempo, è infatti stata dichiarata allerta meteo.

Foto in alto: fotogramma Twitter Formula Uno