Ferrari

La Formula Uno domenica farà tappa in Cina, una gara determinante non solo ai fini della classifica che anche in questa prima parte di stagione vede un dominio della Mercedes, ma anche a livello storico. Il Gran Premio in programma sulla pista di Shanghai sarà infatti il millesimo nella storia del Circus. In questa occasione la Ferrari proverà a rifarsi dopo il terzo posto ottenuto da Charles Leclerc in Bahrain, protagonista di una prestazione più che positiva ma compromessa da un problema avuto dalla monoposto. Ancora peggio è andata invece a Sebastian Vettel, che non è riuscito ad andare oltre il quinto posto.

Le gare centenarie non portano però particolarmente bene alla scuderia di Maranello.

Al lavoro contro la scaramanzia

La stagione è solo agli inizi, ma Mercedes e Ferrari hanno dimostrato di essere ancora le scuderie più accreditate nella lotta per il titolo. Almeno per ora, però, il team di Maranello non sembra essere riuscito a a colmare del tutto il divario dalle Frecce d’Argento, almeno in termini di affidabilità. La voglia di rifarsi sin dalla prossima gara è fortissima, anche se questa volta c’è da combattere con un avversario in più: una serie di precedenti non del tutto favorevoli. A Shanghai si taglierà infatti un traguardo importante per la Formula Uno: il Gran Premio numero 1.000 della storia, ma in passato, a ogni centenario la “Rossa” non è mai riuscita a centrare una vittoria. Il palmares conta infatti 2 secondi posti e 4 terzi, mentre non si è mai riusciti a salire sul gradino più alto del podio.

Lewis Hamilton consola Charles Leclerc per la mancata vittoria in Bahrain (Foto: Instagram)

Record in vista per la Mercedes

La scuderia di Maranello è ancora a secco di vittorie in questo avvio di stagione e vuole così colmare il prima possibile la lacuna. Attenzione, però, ovviamente alla Mercedes: in caso di trionfo da parte di Hamilton o di Bottas le Frecce d’Argento potrebbero il primo team a vincere due GP centenari consecutivi.

Da non scartare però anche un outsider: anche la McLaren potrebbe centrare il suo secondo successo centenario.

Foto in alto – Credits/Fonte: Instagram