Sebastian Vettel

Il periodo di crisi dovuto al Coronavirus, sta lentamente lasciando spazio a una graduale ripresa delle attività. Ancora non è disponibile un calendario definitivo delle gare per questa stagione ma il governo belga ha autorizzato la possibilità di svolgere il Gp di Spa. Liberty Media ha inoltre raggiunto un accordo per svolgere 2 gare a Silverstone, ma manca ancora l’ok del governo. In quest’ultimo periodo sono state tante le novità invece per quanto riguarda il mercato piloti in Formula 1.

Carlos Sainz sostituirà Sebastian Vettel in Ferrari, e al posto suo in McLaren entrerà Daniel Ricciardo. Arriva inoltre un’indiscrezione riguardo la possibile proposta d’ingaggio di Vettel in Mercedes da parte del Team Principal Toto Wolff.

“Un pilota tedesco al volante di una vettura tedesca sarebbe una bella storia

Così dichiara Toto Wolff per l’emittente televisiva austriaca ORF: “Sicuramente un pilota tedesco al volante di una vettura tedesca sarebbe una bella storia a livello di marketingma dobbiamo prima di tutto prendere in considerazione le prestazioni. Vettel è un grande pilota, ma dobbiamo seguire la nostra strategia a lungo termine. Filosofia che ci ha permesso negli anni di raccogliere quello ciò che abbiamo raccolto. Prima di tutto dobbiamo concentrarci sui nostri piloti attuali, poi eventualmente dovremo chiederci cosa fare con George Russell, che è un’opzione. Infine c’è anche la variante Vettel.”

Wolff ha sempre dichiarato apertamente la sua ammirazione per il pilota e i due sono sempre stati in ottimi rapporti. L’anno scorso per La Gazzetta dello Sport aveva dichiarato che in futuro sarebbe stato bello averlo nella squadra. In un’intervista per la televisione tedesca n-tv, Wolff ha riconfermato il suo sentimento: Sebastian è un grande pilota, ha una grande personalità e sarebbe una risorsa per ogni squadra di Formula 1.”

Niente Aston Martin per Vettel

Mentre Toto Wolff sembra molto interessato a Vettel, il dubbio sulla possibile proposta d’ingaggio per il campione tedesco in Aston Martin è stato completamente fugato dal team manager di Racing Point, Otmar Szafnauer. Pur non negando la loro amicizia e la profonda stima verso la carriera in F1 di Vettel, in un’intervista per la testata canadese Ici-Canada, ha dichiarato: “Non stiamo guardando al di fuori del nostro giardino alla ricerca di piloti titolati. Tutti sanno che Perez ha firmato con noi fino al 2022, ma anche Lance Stroll ha un contratto valido per il 2021“.

Foto in alto: Pixabay