charles leclerc

Sebastian Vettel è arrivato a Yas Marina per le prove del Gp di Abu Dhabi, ma purtroppo sul finale della sessione è andato a sbattere contro le barriere compiendo un testacoda. Ieri, durante la conferenza dell’ultimo Gp di questa stagione ad Abu Dhabi era assente per la nascita del suo terzo figlio, che è venuto al mondo la notte precedente.

Charles Leclerc era invece presente e ha parlato del chiarimento tra i 2 piloti dopo che al Gp del Brasile hanno finito con l’eliminarsi a vicenda scontrandosi in pista.

Tornato il sereno tra i 2 piloti Ferrari?

Tutto chiarito tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc? Sembra di sì, almeno stando alle dichiarazioni del monegasco. In conferenza stampa ad Abu Dhabi, il pilota ha promesso: “Con Vettel saremo meno aggressivi, l’incidente del Brasile non capiterà più“. Sulle reciproche responsabilità nell’accaduto a Interlagos, il pilota ha poi affermato: “Lui non doveva andare a sinistra e io dovevo fare di più per evitarlo. Ne abbiamo parlato a Maranello, quando ero al simulatore e credo non accadrà più“. Charles Leclerc ha infine chiarito che non ci sono direttive specifiche sull’atteggiamento che i 2 Ferraristi dovranno tenere in pista: “Possiamo sempre gareggiare uno contro l’altro, siamo entrambi forti e competitivi, ma dovremo concederci un po’ di spazio in più“.

Prove a Yas Marina: Vettel sbatte

Le prove del venerdì di Formula Uno a Yas Marina per il 3 volte papà Sebastian Vettel non sono iniziate nel migliore dei modi. Il pilota ha fatto uno strano testacoda che ha portato la sua monoposto con la gomma sinistra posteriore contro le barriere. Pare che il pilota Ferrari abbia danneggiato il cambio – ma non è certo – che forse dovrà essere sostituito. La dinamica del testacoda è ben visibile nel video postato sull’account Twitter della Formula Uno.

Guarda il video: