Grosjean sarà dimesso domani, Pietro Fittipaldi lo sostituirà al Gp di Sakhir

grosjean-dimesso-domani-fittipaldi-gp-sakhir

Dopo il terribile incidente durante il Gp del Bahrain, arrivano importanti aggiornamenti sulle condizioni del pilota Haas Romain Grosjean che verrà dimesso domani dall’ospedale. Già ieri, a rassicurare sulle sue condizioni era stato proprio il pilota. Intanto, il team ha deciso che verrà sostituito al Gp di Sakhir dal brasiliano Pietro Fittipaldi.

Grosjean sarà dimesso domani

Le fiamme hanno avvolto ieri, durante il Gp del Bahrain, la monoposto di Grosjean creando paura e grande preoccupazione. Oggi, la Haas ha condiviso importanti aggiornamenti sulle sue condizioni di salute del suo pilota che fin da subito non sono apparse, per fortuna, gravi.

Il team ha scritto in un comunicato stampa che Romain Grosjean sarà dimesso domani dall’ospedale Bahrain Defence Force in cui è stato trasferito ieri tempestivamente.

Queste le parole della nota stampa: “Il trattamento delle ustioni che Grosjean ha riportato sul dorso di entrambe le mani sta proseguendo bene. Grosjean è stato visitato lunedì da Guenther Steiner, team principal dell’Haas F1 Team, e si prevede che sarà dimesso dall’ospedale martedì 1 dicembre“. Notizie confortanti dopo le terribili immagini delle fiamme che avvolgevano la monoposto su cui correva il pilota.

Al Gp di Sakhir Fittipaldi al posto di Grosjean

La notizia che Romain Grosjean sarà dimesso domani dall’ospedale è accompagnata dalla decisione del team di sostituirlo nella prossima gara, il Gp di Sakhir, con Pietro Fittipaldi, nipote del grande campione Emerson.

Il giovane brasiliano di 24 anni è già pilota di riserva e collaudatore del team. Il team principal Guenther Steiner ha affermato: “Dopo che si è deciso che la cosa migliore per Romain Grosjean era fargli saltare almeno una gara, la scelta di mettere Pietro Fittipaldi in macchina è stata abbastanza facile“.

Pietro Fittipaldi correrà quindi la sua prima gara in Formula Uno il prossimo weekend. Il nipote del campione ha dichiarato: “Sono contento che Romain Grosjean sia sano e salvo.

Siamo tutti molto felici che le sue ferite siano relativamente minori dopo un incidente così grave“. Poi, ha commentato così la decisione del team Haas di farlo scendere in pista: “Ovviamente, non è una serie di circostanze ideali per la mia prima opportunità di competere in Formula 1, ma sono estremamente grato a Gene Haas e Guenther Steiner per la loro fiducia nel mettermi al volante questo fine settimana“.

Leggi anche:

Le fiamme avvolgono la monoposto di Romain Grosjean: le immagini del terribile incidente

Grosjean rassicura tutti dall’ospedale sulle sue condizioni di salute: le sue parole

L’anno prossimo sia Grosjean che Magnussen lasceranno la Haas

Foto in alto: Shutterstock

Pubblicità

Potrebbe interessarti