verstappen-padre

La Formula Uno sta scaldando i motori per la nuova stagione, che avrà avvio in Bahrain a fine marzo, dopo la conferma dello spostamento del Gp dell’Australia nella parte finale della stagione. Tra le tappe della massima competizione, ci sarà Imola, dopo il ritorno in Formula Uno del 2020.

La Red Bull ha chiuso in bellezza la scorsa stagione con la vittoria del Gp di Abu Dhabi di Max Verstappen.

Accanto all’olandese, il prossimo anno, ci sarà Sergio Perez.

Verstappen sul padre e sul 2021 ha rilasciato delle dichiarazioni all’emittente austriaca Servus Tv, come riportato da SkySport.

Verstappen e il padre: i metodi educativi

Verstappen ha preso dal padre la sua passione per i motori. Jos Verstappen, infatti, fu un pilota della Minardi e della Benetton e ha sottoposto il figlio ad un’educazione rigida. Max ha raccontato un’episodio accaduto quando era un quindicenne: “Nel 2012 mi lasciò in autostrada dopo il campionato di kart, ma poi dopo dieci minuti venne a riprendermi.

Adesso posso farmi due risate pensandoci, ma erano tempi duri“.

Il giovane pilota ha trovato un’altra figura paterna in Helmut Marko: “Mi trovo molto bene con Helmut. È molto onesto e aperto, un po’ come un secondo padre. Ho vissuto la stessa cosa con mio padre“.

Uno sguardo sul 2021

Max Verstappen, come il padre, è un pilota molto determinato e sul futuro ha le idee molto chiare: “Non mi interessa cosa dicono gli altri. Devi vincere le gare e diventare campione del mondo“.

Anche Helmut Marko vede la Red Bull in lizza per il titolo:Come negli anni precedenti, il nostro obiettivo è il Mondiale e abbiamo capito che hai bisogno di due auto davanti. In termini di strategia, questo è molto importante”.

Secondo Marko l’arrivo di Perez sarà fondamentale: “Perez è nella miglior forma della carriera: Albon aveva troppi alti e bassi e troppa poca costanza. Il motore aumenterà notevolmente in termini di prestazioni, la Ferrari è lontana, la Mercedes ha problemi di durata. E i regolamenti tecnici non sono molto diversi, per questo penso che possiamo essere i favoriti“.

Leggi anche:

Verstappen chiude il 2020 il bellezza vincendo ad Abu Dhabi

Perez è il nuovo pilota della Red Bull

Nel 2021 si correrà due volte in Italia

Foto in alto: Shutterstock