toto wolff

La gara del Nurburgring è destinata a restare nella storia non solo per l’ennesimo trionfo ottenuto da Lewis Hamilton ma perché ha permesso al britannico di eguagliare il record di Michael Schumacher nel numero di vittorie ottenute in Formula Uno, pari a 91. Il primato del campione del mondo, che ha ancora diversi anni di carriera davanti, potrà quindi diventare ancora più importante grazie a una Mercedes che si è confermata anche in questa stagione la scuderia da battere.

I vertici delle Frecce d’Argento non avrebbero potuto essere più contenti di così: il team principal Toto Wolff si complimenta con Hamilton e gli riserva parole di profonda ammirazione.

I complimenti di Wolff ad Hamilton

I più giovani hanno potuto ammirare quasi sicuramente solo da lontano i trionfi di Michael Schumacher, in grado di diventare campione del mondo per sette volte, di cui cinque con la Ferrari.

Chi ha vissuto quel periodo in prima persona riteneva quasi impossibile che qualcuno potesse arrivare a eguagliare il tedesco e invece, a distanza, di tempo, un degno erede è effettivamente arrivato: si tratta di Lewis Hamilton, che al Nurburgring, proprio nella patria dell’ex ferrarista, è riuscito a eguagliare il numero di vittorie conquistate in Formula Uno. E a fine stagione sembra essere destinato anche a raggiungerlo nel numero di Mondiali vinti.

Per il britannico, che non ha mai nascosto la sua ammirazione per l’ex numero cinque, arrivare a questo punto non può che rappresentare la realizzazione di un sogno. Proprio per questo il pilota Mercedes non ha nascosto la sua commozione quando ha ricevuto in regalo il casco del campione tedesco, consegnato proprio dal figlio del Kaiser, Mick. Toto Wolff si è complimentato con Hamilton: “Congratulazioni a Lewis per la vittoria e per aver eguagliato il record di Michael – sono le sue parole nel post gara riportate da Formula Passion -. È un momento incredibile. Ricordo che guardavo la F1 quando la Ferrari vinceva ogni singolo campionato. Ora il nostro team è stato in grado di raggiungerli e vedere Lewis eguagliare il record di vittorie di Michael è molto più emozionante di quanto pensassi“. La soddisfazione per questo incredibile traguardo non può essere contenuta: “Una cosa incredibile a cui assistere. Lewis ha guidato in modo fantastico”.

Ma l’accordo manca ancora

Nonostante la soddisfazione in casa Mercedes e i complimenti di Toto Wolff a Lewis Hamilton, resta ancora aperta una questione importante. Il contratto che lega Lewis alla scuderia è in scadenza a fine stagione: l’accordo sembrava essere a un passo, forte della volontà di entrambe le parti, ma la firma ancora non è arrivata. Dietro questo tentennamento da parte del pilota ci sarebbe una ragione ben precisa: “La mancanza della garanzia che il colosso tedesco non abbandonerà la F1 a fine 2022, come qualcuno continua a sussurrare dietro le quinte“. Di questo è convinto Leo Turrini, grande esperto di Formula Uno, sulle pagine de Il Resto del Carlino.

Leggi anche:

Hamilton eguaglia il record di Schumacher, ma durante l’era d’oro della Ferrari il Kaiser lo aveva addirittura surclassato

Le prime parole di Hamilton dopo aver eguagliato il record di Schumacher e il regalo del figlio del Kaiser, Mick

Gp dell’Eifel: Hamilton entra nella leggenda della Formula Uno

Foto in alto: Shutterstock