hamilton e montezemolo

Luca Cordero di Montezemolo commenta le prestazioni di Lewis Hamilton che si è aggiudicato il suo sesto titolo mondiale al Gp di Austin. In particolare, l’ex presidente Ferrari ha affermato che la sua vittoria farebbe piacere in particolare al grande campione Niki Lauda, scomparso il 20 maggio scorso.

Farà un grande piacere al mio amico Niki Lauda

Luca Cordero di Montezemolo non ha dubbi sul fatto che l’incoronazione di Lewis Hamilton per la sesta volta campione del mondo di Formula Uno farebbe piacere in particolare a una persona: Niki Lauda.

Con questo titolo, Hamilton si avvicina sempre di più al record di 7 titoli mondiali detenuto dal pilota diventato un’icona della Ferrari (ma anche di tutta la Formula Uno) Michael Schumacher.

Montezemolo ha affermato ai microfoni de La politica nel pallone: “Lewis è un grandissimo e la sua vittoria credo farà un grande piacere al mio amico Niki Lauda, che da lassù sarà molto soddisfatto perché è stato lui a fare di tutto per portarlo in Mercedes“.

Le parole di Montezemolo sulle prestazioni di Hamilton

Per Luca Cordero di Montezemolo non ci sono dubbi sulle capacità del pilota Mercedes. Lewis Hamilton secondo l’ex presidente della Ferrari entrerà nella “leggenda della Formula Uno”: “Lo mettiamo tra i numeri uno: partendo da Fangio, è ai livelli dei Lauda, Schumacher, Senna, Clark, Stewart. Come persona, avrei voluto averlo con me in squadra“.

Poi, Montezemolo ha anche evidenziato la sua grande capacità e competenze sui circuiti: “È velocissimo, sa usare la macchina e le gomme in modo intelligente, un grandissimo nel portare a casa i risultati“. L’ex presidente Ferrari ammira il pilota per diverse ragioni e non ne fa assolutamente mistero: “Di lui ammiro innanzitutto il comportamento sempre sportivo, in gara e fuori, poi la straordinaria capacità di regolare la sua gara in funzione dell’esigenza del circuito“.

Foto in alto: Shutterstock