primo piano di Sergio Perez

Dopo aver finito il suo periodo di quarantena, Sergio Perez è risultato positivo all’ultimo test per il Covid-19. Per questo motivo, non potrà partecipare al Gran Premio di Gran Bretagna previsto per questo weekend. Al suo posto, sarà ancora una volta Nico Hulkenberg insieme a Lance Stroll, a rappresentare la Racing Point.

Il messicano ha confermato la notizia con un messaggio sul suo profilo Twitter augurando il meglio al suo collega tedesco: “Non potrò essere al volante questo weekend.

Auguro il meglio al Nico e a tutta la mia squadra! Grazie a Dio sto molto bene di salute, spero di poter ritornare. Grazie per il vostro supporto!”

La reazione di Nico Hulkenberg

Dopo essersi sentito con Perez tramite videochiamata, Hulkenberg ha assicurato di essere molto entusiasta di questa nuova opportunità: “Sono davvero contento di poter correre ancora con il team a Silverstone.

Lo scorso fine settimana è stato un vero e proprio salto nel vuoto, anche perché ero fuori dal team ormai da anni, ma anche per aver guidato una monoposto mai vista” .

Il pilota ha poi espresso soddisfazione per il fatto di tornare in pista a Silverstone: “Correre sulla stessa pista della settimana scorsa renderà le cose più facili e il team ha fatto un grande lavoro aiutandomi a trovare prestazione. Credo che potremo lottare per portare a casa punti in questo fine settimana, che è il mio obiettivo”.

Otmar Szafnaurer: “Ci manca avere Checo con noi”

Intanto, secondo Otmar Szafnauer, team principal della Racing Point, Hulkenberg ha fatto “un ottimo lavoro” nonostante il risultato. Poi ancora: “È stato un grande peccato che domenica scorsa non abbia potuto prendere il via della gara, ma tutto il duro lavoro svolto tra venerdì e sabato si rivelerà molto utile in questo Gran Premio. Ci manca avere Checo con noi, ma gli auguriamo ogni bene e non vediamo l’ora di accoglierlo di nuovo in squadra”.

Foto in alto: Shutterstock