vettel-ferrari

Al Gran Premio della Turchia, Vettel ha conquistato il suo primo podio della stagione 2020. Il campione è arrivato terzo, alle spalle di Hamilton e Perez. Ross Brawn, commentando i piazzamenti di Istanbul, ha voluto sottolineare il fatto che l’esperienza ha avuto la meglio, anche sui giovani talenti.

Vettel ha conquistato il gradino più basso del podio all’ultimo giro, dopo un errore del suo compagno di scuderia. Nelle interviste dopo il Gran Premio, Leclerc si è detto contento per il risultato ottenuto dal compagno di scuderia, malgrado la sua delusione personale.

Adesso il campione ha parlato del suo rapporto con Leclerc. Ma Vettel sulla Ferrari ha voluto rilasciare anche delle dichiarazioni.

Vettel- Ferrari: storia d’amore al capolinea

Alla fine della stagione 2020, il rapporto tra Vettel e la Ferrari terminerà. Alla Rossa arriverà infatti Sainz, mentre il campione comincerà una nuova avventura come pilota della Racing Point.

Vettel ha parlato di come immagina il suo futuro, in un’intervista rilasciata a Die Zeit, riportata da Formula Passion: “Mi aspetto ancora molto dalle restanti gare, ma penso che il nuovo progetto con Aston Martin apra molte possibilità. Non saremo in grado di raggiungere il successo rapidamente, ma sono sicuro che ci sarà un umore completamente diverso e un nuovo obiettivo: aiutare il team a progredire“.

Il campione ha anche dato dei dettagli su quando pensa di abbondare le corse:Ora ho 33 anni e sarò in pista per altri tre anni, ma non voglio correre fino a 40 anni. Quindi, se fai due conti, mi restano dai tre ai sette anni di F1“.

Infine Vettel ha parlato del 2020 e del rapporto con la Ferrari: La stagione di quest’anno è stata molto difficile e ammetto di aver avuto dubbi anche sulle mie capacità. Non sono arrivato da nessuna parte quest’anno ed anche i rapporti con la squadra non sono dei più facili. La storia d’amore è finita, ma io sono ancora motivato“.

Vettel ed il rapporto con il compagno di scuderia

In una recente intervista, Vettel sulla Ferrari ha rilasciato delle dichiarazioni, ma ha speso anche delle parole importanti per Leclerc, come riportato da Autosport: “Penso che avendo Charles come compagno di squadra, spesso mi rivedo in lui“.

Vettel si è detto sicuro del fatto che Leclerc conquisterà molti podi nella sua carriera: “È molto più giovane, è molto veloce… Gli dirò più tardi che essere sul podio o meno in realtà è un po’ irrilevante per lui… Ha così tanti anni davanti a sé e così tanti podi a venire, di cui sono sicuro“.

Il campione ha ridimensionato l’errore del monegasco, mettendo tutto nella giusta prospettiva: “È giusto che sia arrabbiato. Ha commesso un errore e ha perso il podio in quel modo ma, come ho detto, nel quadro generale probabilmente per lui è irrilevante“.

Vettel ha sottolineato il buon rapporto che lo lega al suo compagno di scuderia: “Penso di essere abbastanza maturo, non ho mai lasciato che questo genere di cose si surriscaldasse e si mettesse tra noi.. Sono felice per tutto ciò che ottiene e realizzerà in futuro perché è un bravo ragazzo“.

Leggi anche:

Vettel torna sul podio in Turchia

Gp Turchia: Leclerc felice per il risultato del compagno di squadra

Ross Brawn commenta il Gran Premio della Turchia

Foto in alto: Instagram Scuderia Ferrari