Andrea Dovizioso primo piano

Andrea Dovizioso concluderà a fine stagione la sua avventura con la Ducati ponendo fine a un sodalizio iniziato nel 2013. Pensare che il rapporto potesse interrompersi sembrava impossibile per molti, ma è stato lo stesso pilota ad annunciare la decisione. Una scelta certamente coraggiosa, visto che nel corso del periodo trascorso con la “Rossa” è riuscito a diventare per tre volte vice campione del mondo. E a distanza di qualche settimana pare che non ci siano ancora novità sul futuro di Andrea Dovizioso in MotoGp.

Andrea Dovizioso: un futuro per ora senza certezze

Andrea Dovizioso non sa ancora cosa farà nel 2021, ma non ha escluso nessuna ipotesi, compresa la possibilità di reinventarsi nelle vesti di tester. Il “Dovi” ha voluto comunque essere trasparente con chi l’ha seguito in questi anni e ha confermato come non ci siano state novità rispetto a quando ha annunciato l’addio a Borgo Panigale: “Al momento non ho ancora nulla sul tavolo.

Non ci sono novità. Devo aspettare, ma non devo neanche prendere necessariamente una decisione adesso. Voglio concentrarmi sul lavoro da fare in questa stagione e poi vedremo“.

Queste le sue parole riportate da Motorsport.com nella conferenza stampa che ha aperto il weekend di Misano. Per quanto riguarda il suo futuro, il pilota ha anche aggiunto: “Io ho preso la mia decisione per delle ragioni molto chiare. So esattamente di cosa ho bisogno per essere competitivo in MotoGP. Quando ci sarà qualcosa sul tavolo, lo potremo dire, perché non voglio correre solo per il gusto di farlo. Io sono assolutamente aperto a tante possibilità, ma per ora non c’è ancora nulla di preciso davanti a me, anche se nel prossimo mese magari si muoverà qualcosa. Parlerò quando ci sarà maggiore chiarezza“.

Nessun dietrofront

Andrea Dovizioso approfitterà nel frattempo di queste settimane per dare il massimo e concludere al meglio la sua esperienza in Ducati. Complice l’assenza di Marc Marquez, la lotta per il titolo, secondo alcuni osservatori, come Casey Stoner, sembra senza un leader e appare difficile indicare chi possa raccogliere l’eredità dello spagnolo. Le gare si susseguono una dietro l’altra, ma l’italiano è pienamente concentrato e pronto a non lasciarsi scappare nessuna occasione: “Nessuno è riuscito ad essere costante in queste prime cinque gare“. Vedremo se, come ha anche auspicato Marc Marquez, sarà lui alla fine a conquistare il titolo in questa strana stagione.

Foto in alto: Instagram Andrea Dovizioso