maverick vinales

Il via della stagione 2020 della MotoGp è stato rimandato a causa dell’emergenza Coronavirus che sta ormai raggiungendo dimensioni sempre più allarmanti a livello planetario, ma la Dorna, attraverso il suo CEO Carmelo Ezpeleta, ha per ora ribadito di voler fare il possibile per rispettare il calendario, pur senza compromettere la salute di piloti e addetti ai lavori. Essere al top della forma non appena riprenderanno gli impegni ufficiali è però fondamentale e alcuni dei protagonisti della classe regina ne approfittano per tenere aggiornati i propri fan attraverso i propri profili social.

Non tutto è però andato per il verso giusto per Maverick Viñales, che è caduto mentre si stava allenando con una moto da cross, ieri.

Un inaspettato incidente di percorso

I protagonisti del Motomondiale erano ormai pronti per il via della stagione, ma l’emergenza Coronavirus ha spinto la Dorna ad annullare la gara in Qatar per i piloti della classe regina.

In attesa di ulteriori comunicazioni sulla ripresa degli impegni ufficiali, tutti i centauri sono alle prese con un periodo di allenamento per mantenersi al massimo della forma.

Maverick Viñales ne ha così approfittato per allenarsi con la sua moto da cross, ma è stato protagonista di una caduta. A comunicare l’accaduto è stato il suo team, la Yamaha, che non ha voluto dare dettagli sulla dinamica dell’incidente, ma si è limitata a parlare di “infortunio durante un allenamento“, avvenuto nella giornata di ieri. Non si sa nemmeno quale sia stata la sede dell’episodio, anche se non è escluso che l’inconveniente possa essere accaduto presso il circuito motocross Del Berguedà, a Olvan, vicino a Barcellona, scelta dallo spagnolo nei giorni scorsi.

Maverick rassicura tutti

Subito dopo la caduta il pilota è stato trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti, ma fortunatamente non sono state rilevate fratture. Lo spagnolo ha trascorso comunque la notte in ospedale per motivi di sicurezza, ma non ha mancato di voler rassicurare i suoi fan attraverso il suo profilo Twitter. Salvo ulteriori colpi di scena, il via dell’annata è previsto per il prossimo 3 maggio a Jerez, pista che non può che stare a cuore a Vinales, che ora sfrutterà al meglio questo periodo per riprendersi e dare il massimo con la sua Yamaha.