Dovizioso lascia la Ducati

La notizia era nell’aria da tempo, Andrea Dovizioso lascerà a fine anno la Ducati, l’annuncio è stato ufficializzato nella giornata di ieri dal manager Simone Battistella che ai microfoni di Sky Sport MotoGP ha dichiarato: “Decisioni di questo tipo vengono prese valutando diversi parametri, sono riflessioni che si basano su  tantissimi parametri. Semplicemente Andrea ha sentito il bisogno di prendere questa decisione per concentrarsi sulle gare2”. Il pilota forlivese e la casa di Borgo Panigale si separano dunque dopo 8 anni.

Andrea Dovizioso lascia la Ducati

Alla base di questa decisione avvenuta dopo un meeting tra il pilota ed i vertici Ducati c’è la mancanza di fiducia (ed il disaccordo sui compensi economici) tra le parti. “Posso solo dire che la cosa migliore per me era decidere oggi per concentrarmi solamente sulle gara. Non voglio entrare ora nei dettagli, ci sarà tempo per farlo, perché non voglio creare tensione nel box, non è quello che serve.

Abbiamo avuto la fortuna di vivere dei momenti memorabili e fantastici, bisogna guardare a tutta la storia, anche se spesso ci si dimentica in fretta di quello che è stato fatto. Ci sono state tante litigate, ma anche molte gioia e soddisfazione”. Il forlivese non ha ancora le idee chiare sul futuro: “Ho incontrato tante persone stupende, ci sono stati tanti aspetti positivi.Questo non è un ritiro, io voglio correre. Però certe decisioni si prendono in base alla situazione che si ha davanti”. Queste le parole di Dovizioso ai microfoni di GPone.

La Ducati ora si guarda avanti

Paolo Ciabatti, direttore sportivo di Ducati ha commentato così la decisione di mercato: “Un peccato, siamo stati insieme 8 anni, abbiamo vinto insieme e lo faremo ancora. Purtroppo non c’erano le condizioni per proseguire questo rapporto. La nostra volontà è quella di ottenere il massimo. È stato Andrea a comunicarci di non fare una trattativa, non c’è molto da aggiungere. Non possiamo essere contenti in questo momento, ma voglio guardare il lato positivo di questo rapporto in cui abbiamo ottenuto risultati straordinari”. La scelta del pilota ufficiale da affiancare a Jack Miller nel 2021 potrebbe ora ricadere su “Pecco” Bagnaia.

Foto in alto: Fotogramma video Instagram Andrea Dovizioso