MotoGp, in Ducati si cambia: si lavora su due diverse linee di sviluppo

Ducati

Il tempo stringe e manca ormai davvero pochissimo alla partenza della nuova stagione di MotoGp, prevista per il prossimo 18 marzo. I team sono quindi al lavoro per predisporre le moto che scenderanno in pista in occasione dei test. Tra questi c’è anche la Ducati, che nell’anno da poco trascorso si è distinta grazie alle prestazioni di Andrea Dovizioso, che si è laureato vicecampione del mondo. A sorpresa, però, la scuderia di Borgo Panigale ha deciso di lavorare su due diverse direzioni di sviluppo, una per l’italiano e una per Lorenzo. Si punta in questo modo a essere competitivi con entrambi i piloti.

Lavoro personalizzato per rendere al massimo

In attesa di conoscere come saranno le moto predisposte da Ducati per la nuova stagione di MotoGp (la presentazione è prevista per il 15 gennaio), la scuderia italiana ha deciso di non perdere tempo e sta studiando ogni minimo dettaglio.

Nel 2017 i risultati sono stati più che positivi soprattutto per Andrea Dovizioso, ma non ci si vuole accontentare. La casa di Borgo Panigale ha deciso così di intraprendere due direzioni diverse di sviluppo per seguire il più possibile lo stile di guida dei piloti. A confermarlo è il capotecnico di Jorge Lorenzo, Cristian Lazzarini: “La base è buona e sicuramente stiamo lavorando nella direzione di Jorge – ha detto a corsedimoto.com -.

Il prossimo anno la moto sarà più vicina al suo stile di guida. La Ducati sta spingendo per migliorare la moto in quella direzione. Non è un problema andare in due direzioni. Sicuramente è uno sforzo in più per la fabbrica, ma il positivo è che puoi imparare di più perché puoi prendere cose positive da entrambe le direzioni“.

 

Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso (Foto: ANSA)

L’obiettivo? Aumentare la competitività

Nel 2017 i risultati ottenuti da Andrea Dovizioso, che ha saputo dare del filo da torcere a Marc Marquez fino all’ultima gara, hanno stupito anche i più scettici.

Per sei volte l’italiano si è piazzato davanti a tutti, ma nella nuova stagione si punta a fare di più. Jorge Lorenzo punta invece a ottenere la prima vittoria.

Le indiscrezioni che trapelano sulle caratteristiche delle nuove moto sono però ancora poche. Da quanto trapela ci si sta concentrando sul telaio per renderlo più pratico e ad addolcire il motore per essere più veloci in curva.

 

Foto immagine in evidenza: Getty Images

Pubblicità

Potrebbe interessarti