franco morbidelli in moto nei test di febbraio

La Petronas Yamaha Sepang Racing Team ha ufficialmente annunciato il rinnovo del contratto di Franco Morbidelli per il 2021 e il 2022, una notizia nell’aria già da diverso tempo. Dunque, se il 19 luglio, giorno della prima gara di MotoGp, si annuncerà anche l’ingaggio di Valentino Rossi per 2 anni, sarà il centauro romano il compagno di team del “Dottore”.

Una conferma importante

Franco Morbidelli, campione del mondo della Moto2 nel 2017 che ha mosso i suoi primi passi in pista con la VR46 Academy, proseguirà ulteriormente la sua avventura con la Petronas.

Proprio in queste ore è infatti arrivata l’ufficialità del suo rinnovo con la scuderia satellite della Yamaha, che ha deciso di puntare su di lui fino alla fine della stagione 2022.

Pur essendo ancora uno dei più giovani piloti della MotoGp, Franco ha già messo in mostra doti importanti: nella sua prima annata con il team malese ha infatti concluso per sette volte nella top 6, contribuendo a rendere Petronas miglior team Indipendente del 2019.

E tra pochi mesi potrà contare con ogni probabilità su un “Maestro” importante: Valentino Rossi.

La soddisfazione di Franco e del team

Morbidelli ha così commentato il suo ingaggio per un altro biennio: “Sono molto contento di aver rinnovato con Petronas Yamaha Sepang Racing Team, visto che l’anno scorso abbiamo fatto una grande stagione insieme, lavorando con grande slancio. Penso che per me sia importante continuare ad andare avanti con la stessa squadra, la stessa moto e lo stesso ambiente, perché è stato bello lavorare qui“.

Il centauro romano ha messo in evidenza quanto sia intenzionato a dare il massimo: “Lavoriamo tutti bene insieme, quindi voglio ringraziare la squadra per l’opportunità che mi sta dando, perché è un onore correre per loro. Lavorerò sodo per dare ancora qualcosa in più e migliorare i risultati che ho ottenuto nel nostro primo anno insieme. Ora non vedo l’ora di tornare a correre per dimostrare il nostro potenziale e sono molto felice di avere la possibilità di continuare a fare quello che amo, con la squadra che amo“.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il team principal Razali: “Siamo lieti di confermare che Franky continuerà con noi anche l’anno prossimo. È un pilota di grande talento e una grande risorsa per la squadra. È sempre stato nei nostri piani per il futuro, qui è positivo poter confermare che correrà con noi nel 2021 e nel 2022. Franky ha il potenziale per raggiungere il gradino più alto del podio e questo è ciò per cui stiamo lavorando duramente. Abbiamo fiducia assoluta in lui e crediamo che abbia quello che serve per essere competitivo da Jerez, ma anche che maturerà e crescerà ancora sotto ogni punto di vista. Darà stabilità e competitività alla nostra squadra, quindi non vediamo l’ora di tornare in pista”.

Foto in alto: Shutterstock