quartararo rossi vinales

Dopo il rinnovo di Maverick Viñales fino al 2022, pare sia quasi certo che nel 2021 ad affiancare il pilota spagnolo in Yamaha ci sarà Fabio Quartararo e non Valentino Rossi. A questo punto però la domanda è: quale sarà il destino de Il Dottore? Sembrano essere 2 i possibili scenari, per il momento, ma non è escluso che possano aprirsene anche altri.

La Yamaha punta su Viñales e Quartararo

La notizia viene data da diverse testate come ufficiale ed è stata anticipata da Motorsport.com.

Eppure sembra certo che ad affiancare Maverick Viñales nel team Yamaha dal 2021 ci sarà il pilota francese Fabio Quartararo. Pare che questa non sia l’unica novità. Potrebbe infatti esserci anche un ritorno di Jorge Lorenzo in qualità di collaudatore, cosa che peraltro lo stesso campione aveva annunciato poco tempo dopo il suo ritiro, lo scorso 14 novembre.

Quale futuro per Valentino Rossi?

L’approdo di Quartararo in Yamaha dal 2021 e il rinnovo di Viñales fino al 2022 comporterebbero delle conseguenze non solo sul destino della scuderia, ma anche e soprattutto sul futuro di Valentino Rossi che non sarebbe più nel team. A questo punto, si farebbero strada 2 ipotesi sul futuro del 9 volte iridato: da un alto, l’eventualità di un ritiro, dall’altro, un possibile cambio di team, in Yamaha Petronas. Il Dottore nel team satellite avrebbe l’opportunità di affiancare l’allievo Morbidelli.

Per quanto riguarda l’eventualità del ritiro, poco tempo fa, il campione si era così espresso a riguardo: “Il prossimo anno (2020, ndr) corro: non ci sono dubbi. Poi deciderò se continuare o meno per un’altra stagione“. Tra le altre cose, pare che lo stesso Valentino Rossi non avesse escluso l’eventualità di correre in Yamaha Petronas dopo la stagione che sta per iniziare, durante un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport. Resta dunque ancora tutto da stabilire, in attesa dell’ufficialità.